{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

 

DA INTESA SANPAOLO 4 MILIONI DI EURO A UNIFARCO PER FINANZIARE PROGETTI DI CRESCITA SOSTENIBILE

 

  • Due gli obiettivi del piano aziendale: mantenere la quota di fornitura dell’energia elettrica al 100% da fonti rinnovabili e introdurre una policy per promuovere la               parità di genere
  • S-loan è il finanziamento ideato dal primo gruppo bancario italiano per supportare le imprese virtuose a conseguire obiettivi ESG

 

Santa Giustina (Bl), 27 ottobre 2021. Intesa Sanpaolo e Unifarco hanno finalizzato un’operazione di finanziamento di 4 milioni di euro rivolta alla crescita sostenibile dell’azienda veneta. Unifarco è nata nel 1982 ai piedi delle Dolomiti bellunesi, fondata da farmacisti per i farmacisti, creando prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up. Con un fatturato nel 2020 di 116 milioni di euro e oltre 500 dipendenti, fornisce oggi 5.500 farmacie in Italia, Austria, Belgio, Francia, Germania, e Svizzera.

Il finanziamento è destinato a supportare l’importante investimento in corso sui temi legati alla sostenibilità. In particolare, sono previsti due obiettivi di miglioramento ESG (Environmental, Social, Governance). Il primo è riferito all’energia utilizzata e il secondo riguarda l’introduzione di una policy per promuovere la parità di genere.

L’utilizzo equilibrato delle risorse naturali rappresenta uno scopo imprescindibile. In particolare, l’adozione di fonti energetiche al 100% rinnovabili per la produzione di elettricità è un obiettivo ormai raggiunto. Per Unifarco, il prossimo passo, nel medio e lungo periodo è continuare su questa strada.

Il tema della diversity&inclusion è ormai diventato centrale nell’agenda politica e nel sentire comune. Tutti devono fare la loro parte, comprese le aziende. In Unifarco, ad esempio, il 34% dei manager e dei capi reparto appartiene al genere femminile, con l’obiettivo è di raggiungere il 40% entro il 2025.

Per Intesa Sanpaolo è fondamentale promuovere lo sviluppo di un'economia sostenibile, favorendo lo sviluppo di tale cultura nelle imprese, riconoscendo la rilevanza degli investimenti che vengono inquadrati nei tre criteri guida, denominati ESG. In questa ottica è stato lanciato un nuovo strumento di finanziamento a medio-lungo termine denominato s-Loan specificatamente disegnato per accompagnare gli sforzi delle imprese nella direzione di una maggiore sostenibilità sotto il profilo ambientale, sociale e di governance di impresa, valorizzando gli investimenti dedicati grazie anche alla individuazione di indicatori di performance ESG condivisi.

S-Loan sostiene le esigenze di medio-lungo termine delle imprese, con condizioni dedicate agevolate, grazie alle riduzioni di tasso che saranno riconosciute al raggiungimento degli obiettivi di miglioramento in ambito ESG. Per ogni anno in cui l’impegno sarà rispettato sarà riconosciuto uno sconto sul finanziamento al fine di premiare i risultati conseguiti. S-Loan è un finanziamento che premia i comportamenti virtuosi in ambito sostenibilità.

“La sostenibilità, nelle sue declinazioni economica, sociale ed ambientale è un filo rosso che guida tutte le scelte strategiche dell’azienda - ha dichiarato Massimo Slaviero, CEO di Unifarco. - Per questo, perseguire scelte di crescita sostenibile, in grado di creare valore condiviso nei territori nei quali operiamo, è ormai una priorità. Ma questo percorso non può essere portato avanti solo come singola azienda. Abbiamo necessità di avere un supporto dai nostri stakeholder che condividano con noi valori di trasparenza, di collaborazione e di resilienza. E proprio dalla messa a sistema di buone pratiche possiamo arrivare a quel cambiamento di paradigma socio-economico che oggi è quanto mai necessario per una crescita equilibrata e rispettosa dell’ambiente e della società”.

“La capacità delle imprese di comprendere e governare il proprio impatto in termini ambientali, di governance e sociali, è centrale per proiettarle in un mercato sempre più competitivo anche sul tema della sostenibilità - ha sottolineato Francesca Nieddu, direttore regionale Veneto Est e Friuli Venezia Giulia Intesa Sanpaolo -. Unifarco è un’eccellenza del nostro territorio, che contribuisce alla valorizzazione del nostro made in Italy in un ambito fondamentale per la vita di tutti noi, la salute, attraverso l’innovazione e l’attenzione verso l’ambiente, con una presenza importante sui mercati internazionali. Affiancare le imprese che investono nella crescita sostenibile e nei criteri ESG è per noi una soddisfazione ma anche una responsabilità, che ci permette di essere parte attiva nella creazione di valore collettivo.”

 

Informazioni per la stampa:

 

Intesa Sanpaolo

Media Relations
Banca dei Territori e Media Locali
stampa@intesasanpaolo.com
www.intesasanpaolo.com/it/news

 

 

Intesa Sanpaolo - Intesa Sanpaolo è la principale Banca in Italia e una delle più solide e profittevoli banche europee. Offre servizi bancari commerciali, di corporate investment banking, gestione del risparmio, asset management e assicurativi. Il Gruppo Intesa Sanpaolo conta circa 13,5 milioni di clienti in Italia, serviti attraverso i suoi canali digitali e tradizionali, e 7,2 milioni di clienti all’estero, dove è presente con banche controllate operanti nel commercial banking in 12 Paesi in Europa centro-orientale, Medio Oriente e Nord Africa e con una rete internazionale specializzata nel supporto alla clientela corporate in 25 Paesi. Intesa Sanpaolo è riconosciuta come una delle banche più sostenibili al mondo. Per il Gruppo creare valore significa essere motore di crescita per la società e l'economia. In campo ambientale, ha creato un fondo di 6 miliardi di euro destinato all'economia circolare. Promuove progetti rilevanti di inclusione economica e riduzione della povertà, tra cui un fondo di impatto per 1,5 miliardi di euro di finanziamenti a categorie di soggetti con difficoltà di accesso al credito. Intesa Sanpaolo è fortemente impegnata in attività culturali proprie e in collaborazione con altri soggetti in Italia e all'estero, incluse esposizioni permanenti e temporanee del suo vasto patrimonio artistico presso le Gallerie d'Italia, i musei del Gruppo a Milano, Napoli, Vicenza e prossimamente Torino.

Sito internet: group.intesasanpaolo.com | News: https://group.intesasanpaolo.com/it/sala-stampa/news | Twitter: @intesasanpaolo | Facebook: @intesasanpaolo | LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/intesa-sanpaolo | Instagram: @intesasanpaolo

 

UNIFARCO
Nata nel 1982 ai piedi del Parco delle Dolomiti bellunesi (Santa Giustina), Unifarco è una Società per Azioni fondata e formata da farmacisti che propone prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up efficaci, sicuri e a un giusto prezzo. Unifarco si rivolge esclusivamente al canale farmacia: attualmente fornisce oltre 5.500 farmacisti europei (di cui oltre 2.900 in Italia). È gestita dai 4 soci fondatori con oltre 350 soci farmacisti. Ha attualmente oltre 430 dipendenti in azienda e 140 collaboratori sul territorio (formatori, informatori, agenti, beauty consultant, ecc).
Nel 2020 il Gruppo Unifarco ha avuto un fatturato di 116 milioni di euro.
Ha filiali in Germania e Spagna e reti di vendita sviluppate in Francia, Austria, Belgio e Svizzera

Cinzia Savazzi – cinzia.savazzi@unifarco.it
Sarah Baldo – sarah.baldo@unifarco.it

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}