{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

INTESA SANPAOLO PROMUOVE IL CROWDFUNDING PER I TERRITORI
ATTIVA LA RACCOLTA FONDI PER UN PROGETTO NATO A CAGLIARI
VUOLE FAVORIRE IL RISCATTO SOCIALE E LE PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI PER I GIOVANI DEL QUARTIERE SANT’ELIA
• Progetto realizzato in collaborazione con la Comunità del Buon Gusto e Fondazione Cesvi
• L’obiettivo della raccolta fondi è di 200.000 euro entro la fine di dicembre
• L’iniziativa è già attiva su For Funding, la piattaforma di crowdfunding di Intesa Sanpaolo, nella sezione Formula dedicata all’operatività territoriale della Banca e alimentata anche dalle devoluzioni delle società del Gruppo
• Si può donare online e tramite gli sportelli ATM, anche se non si è clienti
Cagliari, 29 ottobre 2021 – È attiva su For Funding, la piattaforma di crowdfunding di Intesa Sanpaolo, la raccolta fondi a sostegno del progetto La Comunità del Buon Gusto di Cagliari. L’obiettivo è raccogliere 200.000 euro entro la fine di dicembre per attivare un presidio comunitario permanente che faciliti i processi partecipativi e lo sviluppo occupazionale, ampliare l’offerta formativa attraverso corsi di cucina e aprire una sede di collocamento per accedere a stage, borse lavoro e inserimento lavorativo.
La raccolta è aperta a tutti i cittadini, clienti e non clienti della banca, che possono donare online e tramite sportello ATM, beneficiando della deducibilità fiscale. Intesa Sanpaolo sostiene i diversi progetti destinando un euro per molti dei prodotti acquistati dai clienti in modalità online, con il duplice obiettivo di incrementare la raccolta fondi e l’alfabetizzazione digitale della clientela, ed effettuando donazioni proprie attraverso le diverse società del Gruppo.
Il progetto è nato nel cuore del quartiere Sant’Elia per iniziativa della Comunità del Buon Gusto di Cagliari, promossa dalla Cooperativa Sociale La Carovana, dall’Accademia del Buon Gusto, dalla Fondazione Giulini, dalla Cooperativa Sant’Elia 2003 e da ISFOR API. La Fondazione Cesvi, organizzazione umanitaria laica e indipendente, ne ha certificato l’effettivo valore sociale e la concreta realizzabilità. Intesa Sanpaolo ha voluto sostenere il progetto proprio per la sua capacità di generare un cambiamento a beneficio del territorio. Attraverso il cibo, in accordo con la filosofia Slow Food “cibo buono, pulito, giusto e per tutti”, ci si pone l’obiettivo di generare opportunità di riscatto sociale, culturale, ambientale ed economico.

Nel quartiere Sant’Elia il tasso di disoccupazione femminile e giovanile supera del 20% quello riscontrato in altre zone della città. La scolarizzazione è piuttosto bassa: il 30% dei residenti ha conseguito la sola licenza elementare, mentre appena il 4% possiede un diploma superiore o una laurea. Le attività dedicate ai giovani sono poche e questo aumenta il rischio di marginalità e disoccupazione. Per sopperire a queste mancanze, la comunità di quartiere ha però trovato supporto nelle organizzazioni del territorio. All'interno del Centro Culturale Il Lazzaretto si è costituita l’Accademia del Buon Gusto: una scuola di cucina per giovani e ragazzi, ma anche un progetto di inclusione sociale, resilienza individuale e crescita comunitaria.
“Questo progetto, che si fonda sull’attivazione di processi partecipativi che renderebbero i residenti nel quartiere veri protagonisti e non passivi fruitori, rappresenterebbe un’occasione per ridurre lo stigma sociale e offrire nuove opportunità di sviluppo sociale, occupazionale ed economico”, racconta Claudio Zasso, Presidente della Cooperativa Sociale La Carovana.

Per Teresio Testa, Direttore regionale Piemonte Nord, Valle d’Aosta e Sardegna di Intesa Sanpaolo: “E’ il momento di ripartire. Intesa Sanpaolo non vuole sostenere solamente la ripresa economica, ma anche stare al fianco di chi è rimasto indietro.
Nel progetto del quartiere Sant’Elia ci è piaciuta l’idea che il cibo possa essere mezzo di cura, solidarietà e riscatto lavorativo. Ci auguriamo che la raccolta possa raggiungere quanto prima l’obiettivo che si è data in modo che, terminati i 3 mesi in cui resterà attiva, si possa subito partire con l’attuazione del progetto.
La nostra piattaforma di raccolta fondi – ha aggiunto - è la prima piattaforma italiana di donation. Ospita progetti benefici lanciati da ONP di alto profilo. La Banca si fa carico di tutti i costi di transazione, per fare in modo che 1 euro donato sia sempre 1 euro che arriva al progetto. Inoltre, contribuisce attivamente con donazioni proprie”.
***
Formula è l’iniziativa di crowdfunding per i territori lanciata da Intesa Sanpaolo e accessibile da For Funding, la piattaforma di raccolta fondi del Gruppo, nel 2020 al primo posto nel nostro Paese tra le piattaforme “donation and reward” con donazioni che hanno toccato la cifra record di 10 milioni di euro.
L’obiettivo di Formula nell’anno in corso è promuovere oltre 30 iniziative in tutto il territorio italiano, individuate con il coinvolgimento delle Direzioni regionali della Banca e dedicate a sostenibilità ambientale, inclusione sociale e accesso al mercato del lavoro per le persone in difficoltà.
Intesa Sanpaolo ha selezionato Fondazione Cesvi come partner, per individuare le migliori progettualità e monitorarne in modo sicuro e trasparente i risultati e l’impatto generato. Il programma si rinnova ogni trimestre con una serie di progetti a tema green, social e job attivati in tutta Italia e pensati per il sostegno di bambini, giovani, famiglie e anziani. Alle iniziative partite in ottobre, come quella per Cagliari (https://www.forfunding.intesasanpaolo.com/DonationPlatform-ISP/nav/progetto/comunita-buon-gusto-cagliari), si aggiungono i 20 progetti per i quali è già terminata la raccolta fondi, ora in corso di realizzazione grazie alla generosità di tanti.
Informazioni per la stampa
Intesa Sanpaolo
Media Relations Banca dei Territori e Media Locali
stampa@intesasanpaolo.com
https://group.intesasanpaolo.com/it/sala-stampa/news


Intesa Sanpaolo
Intesa Sanpaolo è una wealth management & protection company, nonché la principale Banca in Italia e una delle più solide e profittevoli banche europee. Come Bancassicurazione, offre servizi bancari commerciali, di corporate investment banking, private banking, gestione del risparmio, asset management e assicurativi. Il Gruppo Intesa Sanpaolo conta circa 13,5 milioni di clienti in Italia, serviti attraverso i suoi canali digitali e tradizionali, e 7,2 milioni di clienti all’estero, dove è presente con banche controllate operanti nel commercial banking in 12 Paesi in Europa centro-orientale, Medio Oriente e Nord Africa, oltre che con una rete internazionale specializzata nel supporto alla clientela corporate in 25 Paesi. Intesa Sanpaolo è riconosciuta come una delle banche più sostenibili al mondo ed è impegnata a diventare un modello di riferimento in termini di sostenibilità e responsabilità sociale e culturale. Promuove progetti rilevanti di inclusione economica e riduzione della povertà, tra cui un fondo di impatto per 1,5 miliardi di euro di finanziamenti a categorie di soggetti con difficoltà di accesso al credito. In campo ambientale, ha creato un fondo di 6 miliardi di euro destinato all'economia circolare. Il Gruppo è inoltre fortemente impegnato in attività culturali in Italia e all'estero, con l’obiettivo di difendere, valorizzare e condividere il patrimonio storico-artistico del Paese, anche grazie alle esposizioni permanenti e temporanee ospitate presso le Gallerie d’Italia, i musei di Intesa Sanpaolo presenti a Milano, Napoli, Vicenza e, prossimamente, Torino.

Sito internet: group.intesasanpaolo.com | News: https://group.intesasanpaolo.com/it/sala-stampa/news | Twitter: @intesasanpaolo | Facebook: @intesasanpaolo | LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/intesa-sanpaolo | Instagram: @intesasanpaolo

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}