{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

 NASCE PIRELLI RE INTEGRATED FACILITY MANAGEMENT BV, 51% PIRELLI RE – 49% INTESA SANPAOLO, PER DARE VITA AD UN LEADER EUROPEO NEL FACILITY E PROJECT MANAGEMENT

• NELLA SOCIETA’ SONO CONFLUITE TUTTE LE ATTIVITA’ DI FACILITY E PROJECT MANAGEMENT DELLA SOCIETA’ PIRELLI RE FACILITY MANAGEMENT ATTIVA IN ITALIA E IN POLONIA

• FATTURATO CONSOLIDATO STIMATO PER IL 2007 OLTRE 430 €M CON UN EBITDA DI OLTRE 26 €M

• LA NUOVA SOCIETA’ PREVEDE DI RILEVARE LE ATTIVITA’ DI FACILITY E PROJECT MANAGEMENT DI DGAG (GRUPPO PIRELLI RE) IN GERMANIA, DI PIRELLI PEKAO RE IN POLONIA E DA FIAT FINANCE ET SERVICES IL RAMO D’ATTIVITA’ DEL FACILITY IN FRANCIA, NONCHE’ DI PROSEGUIRE CON ULTERIORI ACQUISIZIONI IN EUROPA

• TARGET DI MEDIO PERIODO: RICAVI OLTRE 1 €MILIARDO,
EBITDA OLTRE 60 €M

Milano, 27 giugno 2007 – Pirelli RE si allea con Intesa Sanpaolo per dar vita ad un leader europeo del facility e project management.

In data odierna, nell’ambito degli accordi di joint venture recentemente sottoscritti, Intesa Sanpaolo ha acquistato da Pirelli RE il 49% di Pirelli RE Facility Management Netherlands BV, che assumerà la denominazione di Pirelli RE Integrated Facility Management BV. Contestualmente Pirelli RE Integrated Facility Management BV ha rilevato da Pirelli RE il 100% di Pirelli RE Facility Management, una delle aziende leader in Italia presente su tutto il territorio con circa 1.000 dipendenti e che opera anche nel mercato polacco, attraverso la Ingest Polska. Ingest Polska sarà successivamente acquistata da Pirelli RE Integrated Facility Management BV, dando così inizio ad una struttura societaria ed organizzativa per paese.

Il fatturato consolidato previsto per il 2007 è di oltre 430 milioni di euro, con un Ebitda di oltre 26 milioni di euro. Tra i principali clienti si annoverano: Albacom, Beni Stabili, BNL, Deutsche Bank, Gruppo Fiat, Galbani, la Pubblica Amministrazione, RAS, Telecom Italia (attaverso la partecipata MPF), Vodafone e Wind, oltre alle società e ai fondi immobiliari partecipati e gestiti da Pirelli RE.
  
Successivamente è previsto che nel polo confluiscano anche le attività di facility e project management di DGAG (Gruppo Pirelli RE) in Germania, di Pirelli Pekao RE in Polonia, queste ultime destinate ad essere fuse con quelle di Ingest Polska, ed il ramo d’azienda di Fiat Finance et Services in Francia.

Pirelli RE Integrated Facility Management BV punta inoltre ad acquisire ulteriori società nei paesi già presidiati e in altre aree dell’Europa Centro-Orientale, con l’obiettivo di posizionarsi tra le prime realtà del settore in Europa. Nel medio periodo, il player nascente ha un target di ricavi di oltre 1 miliardo di euro, con un Ebitda di oltre 60 milioni di euro. 

Con questa joint venture, il Gruppo Pirelli RE si allea con un partner finanziario di primario standing per perseguire l’espansione europea anche dell’attività di service provider, dopo il processo di internazionalizzazione già avviato con successo nell’investment and asset management.

Per Intesa Sanpaolo l’operazione rientra nella strategia di investimento di capitale di rischio in aziende italiane leader che operano in settori ad alto potenziale di crescita, come quello del facility management, e caratterizzate da elevata propensione all’internazionalizzazione.

Chiomenti Studio Legale ha assistito Pirelli RE e Studio Carnelutti Intesa Sanpaolo.

***


L’attività di facility e project management riguarda l’offerta di soluzioni integrate per utilizzatori di immobili di ogni destinazione d’uso. In particolare, comprende: 1) servizi agli edifici (gestione e manutenzione ordinaria e straordinaria di immobili con relativi impianti tecnologici, energy management, progettazione e gestione di impianti di cogenerazione); 2) servizi agli spazi (space planning e space management, gestione archivi e move in-move out); 3) servizi alle persone (call center, desk top management, reception, vigilanza, igiene ambientale, sicurezza sul lavoro e catering) e 4) servizi di project management (coordinamento della progettazione esecutiva, pianificazione delle attività necessarie alla realizzazione e/o ristrutturazione di immobili/siti industriali, quality and cost control e attività di collaudi).
Secondo primarie società di consulenza, il settore del facility e project management europeo valeva circa 190 miliardi di euro a fine 2005, con una crescita annua stimata di circa il 6-10%1.
________________
1 Fonti: Roland Berger and Lünendonk .

Per ulteriori informazioni:

Pirelli RE
Ufficio Stampa
Tel. +39/02/8535.4270

Investor Relation
Tel. +39/02/8535.4057

www.pirellire.com

Intesa Sanpaolo
Rapporti con i Media
Costanza Esclapon
Tel. +39.02.87963531
stampa@intesasanpaolo.com


 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}