{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INTESA SANPAOLO E DAM CAPITAL ANNUNCIANO PARTNERSHIP STRATEGICA  PER IL CREDITO ALLE MEDIE IMPRESE

Per la prima volta in Italia disponibili prestiti mezzanini al servizio di aziende con forti potenziali di crescita e presupposti per il rilancio industriale


Milano, 25 gennaio 2008 - Intesa Sanpaolo e Dam Capital, società finanziaria specializzata nell’erogazione di prestiti mezzanini, hanno annunciato di aver firmato una partnership strategica per il sostegno creditizio alle medie imprese in Italia.

In base all’accordo DAM Capital - che ha attualmente 600 milioni di euro di fondi disponibili per finanziamenti - fornirà alle imprese italiane clienti di Intesa Sanpaolo, prestiti mezzanini subordinati non garantiti. Il mercato di riferimento è costituito da aziende di medie dimensioni operanti in tutti i settori, con un EBITDA di almeno 5 milioni di euro.

L’accordo consentirà ad Intesa Sanpaolo di ampliare la gamma di soluzioni finanziarie da proporre alle imprese clienti e a Dam Capital di entrare in contatto con i potenziali beneficiari dei prestiti mezzanini offerti.

“La collaborazione commerciale con Dam Capital permetterà ad Intesa Sanpaolo di proporre lo strumento del prestito mezzanino - in Italia finora utilizzato esclusivamente nelle operazioni di leveraged finance - a quelle imprese che, pur con un profilo di rischio non investment grade, presentino forti potenziali di crescita e i presupposti per un rilancio industriale”, ha evidenziato Giuseppe Castagna, responsabile delle Direzione Relazioni Corporate di Intesa Sanpaolo. “La scelta di supportare le nostre aziende con strumenti innovativi appare quanto mai appropriata anche alla luce dell’andamento attuale dei mercati finanziari e dell’impatto che Basilea 2 avrà sulle imprese con strutture patrimoniali meno adeguate”.

“L’accordo con Intesa Sanpaolo - banca leader in Italia - rientra nella più ampia strategia di Dam Capital che, in quanto finanziatore di lungo periodo, ha attivato numerose collaborazioni commerciali con le principali banche europee”, ha commentato Dirk van Daele, co-amministratore delegato di Dam Capital. “Tale sinergia permette a Dam Capital di mantenere una prospettiva paneuropea e allo stesso tempo di rispondere alle particolari esigenze dei singoli mercati, combinando le conoscenze locali delle più importanti banche domestiche in ciascun territorio con la capacità tipica di DAM Capital di fornire prestiti mezzanini adeguandosi ai bisogni del mercato delle piccole e medie imprese”.

La Direzione Relazioni Corporate di Intesa Sanpaolo, gestisce la clientela corporate con una soglia di fatturato superiore a 150 milioni di euro. Prima tra le banche italiane, 5 anni fa, a dotarsi di una struttura di coverage sui financial sponsor, ha creato da circa un anno anche il nucleo “Special Situations” dedicato alla gestione delle medie imprese con tensioni finanziarie che si avvarrà, oltre che dei prodotti già a disposizione di Intesa Sanpaolo, dei prestiti mezzanini erogati da DAM Capital.

DAM Capital* è una società che fornisce soluzioni flessibili per il finanziamento in Europa di imprese di medie e piccole dimensioni. E’ stata fondata nel 2003, originariamente con la unica partnership di Dresdner Bank, per occuparsi di acquisizioni, ristrutturazioni e rifinanziamento delle medie imprese. E’ interamente di proprietà della Anschutz Corporation, che fa capo all’uomo d’affari statunitense Philip F. Anschutz. Dam Capital ha la sede principale in Lussemburgo e uffici a Milano, Londra, Colonia e Berlino. Fino ad oggi ha impegnato circa 500 milioni di euro in prestiti e ha al momento circa 300 milioni di crediti in essere.

*Dam Capital opera in Italia attraverso DAM Italia Srl con socio unico, iscritta al numero 39347 dell'elenco generale degli intermediari operanti nel settore finanziario previsto dall'art 106 del D.Lgs n.385/93.

 

Intesa Sanpaolo
Rapporti con i Media
Simone Blasi
tel. +39.0287963851
stampa@intesasanpaolo.com

DAM Capital
Luciano Luffarelli
(Maitland Comunicazione d’Impresa)
tel. +39 335 7697351
luciano.luffarelli@maitland.it


 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}