{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INTESA SANPAOLO E VIETCOMBANK: ACCORDO PER FORNIRE ASSISTENZA ALLE AZIENDE CLIENTI CHE INTENDANO AVVIARE O SVILUPPARE BUSINESS IN VIETNAM E IN ITALIA

 

Milano, Hanoi 4 Maggio 2011 – Intesa Sanpaolo e Vietcombank hanno firmato un accordo di cooperazione finalizzato a sostenere le aziende clienti nei loro piani di internazionalizzazione con particolare attenzione ai due Paesi: Vietnam e Italia.

 

L’accordo, sottoscritto da Marcello Sala, Vice Presidente Esecutivo del Consiglio di Gestione di Intesa Sanpaolo e da Pham Quang Dzung, Vice Direttore Generale di Vietcombank, punta a una maggiore competitività delle aziende attraverso la definizione e il rafforzamento dei loro progetti di internazionalizzazione. Alla firma ha partecipato l’Ambasciatore Italiano in Vietnam Enzo Angeloni, a testimonianza del valore attribuito dalle parti a un’interazione coordinata e strutturata nel promuovere gli interessi italiani all’estero.

 

Grazie a questo accordo, Intesa Sanpaolo – attraverso la Divisione Corporate and Investment Banking - collaborerà con Vietcombank a supporto dei propri clienti interessati ad avviare o sviluppare piani di penetrazione produttiva e rapporti commerciali in Vietnam. Analogamente, Vietcombank garantirà alle aziende vietnamite l’esperienza di Intesa Sanpaolo e una vasta gamma di prodotti e servizi a sostegno dei propri piani di internazionalizzazione in Italia.

 

“La firma di questo accordo è un’ulteriore conferma del significativo ruolo di Intesa Sanpaolo nel supporto alle imprese italiane, comprese le PMI, nel loro processo di internazionalizzazione” - ha dichiarato Marcello Sala. “La scelta di focalizzare i nostri sforzi anche in Vietnam non è di certo casuale. Il Paese infatti, considerando la forza e il dinamismo della sua economia che rappresenta un ruolo cruciale nella regione, sta vivendo nel suo complesso una fase di grande crescita. Le imprese italiane devono cogliere questa opportunità e noi siamo qui anche per far sì che ciò accada”. “Desidero inoltre ringraziare l’Ambasciatore Angeloni che ci ha onorato della sua presenza a questo evento, un’ulteriore riprova di quanto Intesa Sanpaolo creda nell’azione coordinata a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese italiane”. “Colgo l’occasione,” ha concluso, “per sottolineare il forte interesse e la disponibilità che i vertici delle istituzioni monetarie e governative vietnamite hanno mostrato nei confronti del nostro Gruppo e degli interessi italiani in questo paese durante i miei incontri a Hanoi: un ulteriore segno delle molteplici opportunità che le aziende italiane potranno cogliere.”

 

Entrambi i partner dell’accordo offriranno ai propri clienti servizi bancari di pari livello: dall’apertura di conti correnti ai servizi di remote banking, dalle transazioni multibanca per pagamenti locali e cross border, alle soluzioni per la gestione di liquidità internazionale, fino al supporto al cliente locale. Inoltre, l’accordo prevede servizi di consulenza qualificata per la ricerca e la messa a disposizione delle aziende clienti di informazioni generali sull’ambiente economico e commerciale dei rispettivi paesi e su specifici segmenti di mercato di interesse. In aggiunta, saranno proposti servizi quali: consulenza sul mercato locale, sviluppo di un piano strategico per un inserimento efficace sul nuovo mercato, ricerca di potenziali partner per operazioni commerciali o di investimento, individuazione di possibili obiettivi per acquisizioni in Vietnam o in Italia e assistenza per operazioni di M&A.

 

L'Ambasciatore d'Italia, Lorenzo Angeloni, ha sottolineato l'importanza di una rafforzata presenza di Intesa Sanpaolo sul mercato vietnamita, che il MoU con Vietcombank concretizza. Per le nostre imprese, il Vietnam presenta grandi potenzialità in molti settori: vi è però anche bisogno che il nostro sistema bancario le supporti, offrendo quel sostegno necessario a rendere più semplice a società mediamente più piccole, per dimensione, rispetto ai grandi "competitor" europei e mondiali di affrontare un mercato tanto interessante ma anche tanto lontano.

 

***

 

Vietcombank, costituita nel 1963 è sotto il controllo del Governo del Vietnam che possiede circa il 91% del capitale. Ha sede ad Hanoi e possiede un network costituito da 63 filiali domestiche e 3 Uffici di Rappresentanza all'estero. Vietcombank si colloca saldamente al primo posto tra le banche del paese per intermediazione commerciale con l'estero in quanto l'attività della banca è fortemente dedicata al supporto dell'operatività import/export delle imprese vietnamite. Conserva una posizione di primario standing anche nelle aree commerciali tradizionali sia corporate che retail quali finanziamenti, project financing, tesoreria, carte di credito e fondi. Nel 2010 è stata nominata da Trade Finance Magazine, per il terzo anno consecutivo, miglior banca vietnamita nel settore del Trade Finance, riconoscimento assegnato per la conclamata leadership nel paese relativamente all'operatività di trade e dei pagamenti internazionali. L'obiettivo principale di Vietcombank è quello di mantenere il proprio ruolo di banca commerciale leader in Vietnam e di essere una banca internazionale per la regione.

 

Il Gruppo Intesa Sanpaolo vanta una presenza internazionale strategica e selettiva in oltre 40 Paesi: nel Centro-Est Europa e nell’area Medio Oriente e Nord Africa attraverso le oltre 1.700 filiali delle proprie banche retail e - in tutto il mondo - con la Direzione Internazionale della Divisione Corporate e Investment Banking attraverso banche e filiali corporate e uffici di rappresentanza. Attraverso il Servizio Internazionalizzazione Imprese (SII), inoltre, la Banca favorisce e stimola l’accesso ai mercati esteri delle imprese italiane. Con sede principale a Padova, l’SII - formato da 5 desk geografici specialistici (Cina, Americhe, Asia, EuroMed-Africa, Est Europa) e con 5 unità sul territorio (Padova, Milano, Torino, Bologna, Napoli) - individua le migliori soluzioni per consentire

alla clientela imprese (corporates e PMI) di trovare nuove opportunità di crescita e/o consolidarsi al di fuori dei confini nazionali. Grazie ad una articolazione dei servizi in grado di soddisfare i bisogni di ampie fasce di clientela, il Gruppo si pone quale interlocutore primario per tutte le imprese italiane che intendono crescere sui mercati internazionali fornendo conoscenze specifiche di aree geografiche, risorse e competenze, nella convinzione che l’internazionalizzazione delle imprese italiane rappresenti uno dei maggiori potenziali di sviluppo dell’economia del Paese.

 

INTESA SANPAOLO

Rapporti con i Media - +39 0287963531 - +39 0287963805 - +39 0115555922

stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}