{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INTESA SANPAOLO ENTRA NEL CAPITALE DI PIANOFORTE HOLDING, IL GRUPPO PROPRIETARIO DEI MARCHI YAMAMAY, CARPISA E JAKED

• Sottoscritto aumento di capitale per 40 milioni di euro, pari al 10% del capitale di Pianoforte Holding

• L’operazione realizzata per accelerare i programmi di crescita del Gruppo, soprattutto all’estero, e per creare i presupposti alla quotazione

Milano, 28 febbraio 2012 - Intesa Sanpaolo e Pianoforte Holding comunicano l’ingresso della Banca nel capitale del Gruppo proprietario dei marchi Yamamay, Carpisa e Jaked, con una quota pari al 10% del capitale. L’investimento è stato  realizzato attraverso  la sottoscrizione di un aumento di capitale pari a 40 milioni di euro.

L’operazione, originata dal Banco di Napoli che gode di una relazione consolidata con il Gruppo, è volta a realizzare un percorso di ulteriore crescita, soprattutto a livello internazionale, dei marchi Yamamay, Carpisa e Jaked, con l’obiettivo di creare nel medio periodo le condizioni per la quotazione.

In particolare, tale aumento di capitale sarà destinato a:

• rafforzare la struttura patrimoniale e finanziaria del Gruppo Pianoforte;

• consolidare le società operative presenti nel Gruppo favorendone le sinergie, le economie di scala e le potenzialità dei marchi;

• accelerare il processo di crescita e di sviluppo internazionale. 

Intesa Sanpaolo sarà rappresentata negli organi societari della capogruppo e delle società operative. Il Consiglio di Amministrazione di Pianoforte Holding si arricchirà del contributo di Roger Abravanel come Presidente del Comitato Esecutivo.

“Con l’ingresso di Intesa Sanpaolo nel capitale di Pianoforte Holding si conclude la prima parte di un percorso che continuerà con lo sviluppo e il consolidamento sui mercati esteri dei marchi Yamamay, Carpisa e Jaked, un progetto ambizioso che prevede l’impiego di notevoli risorse finanziarie e professionali. Penso che ci stiamo muovendo nella giusta direzione per entrambe le opportunità individuate” ha affermato Luciano Cimmino, Presidente di Pianoforte Holding.

“L’ingresso di Intesa Sanpaolo nel capitale del Gruppo proprietario di marchi importanti quali Yamamay, Carpisa e Jaked rappresenta un passo fondamentale nel processo di internazionalizzazione, di sviluppo e di ulteriore crescita della Società” ha dichiarato Gaetano Miccichè, Direttore Generale e Responsabile della Divisione Corporate e Investment Banking di Intesa Sanpaolo. “Siamo convinti che il nostro ingresso in Pianoforte Holding, consentirà alla società di raggiungere gli obiettivi che si è prefissata nei tempi e con le modalità più appropriate”.

Banca IMI e Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners hanno assistito Intesa Sanpaolo, mentre Vitale e Associati, lo Studio legale La Torre-Morgese-Cesàro-Rio e lo Studio Ciccariello hanno assistito il Gruppo Pianoforte per gli aspetti finanziari e legali.

 

 

Per informazioni

Intesa Sanpaolo

Ufficio Media - Corporate e Investment Banking

tel. +39.02.8796.3851 / 3531

stampa@intesasanpaolo.com

 

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}