{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Milano, 28 giugno 2002

IntesaBci ha acquistato oggi dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria n. 57.204.563 azioni ordinarie della società Carinord 1 S.p.A., rappresentanti il 46,16% del capitale sociale, al prezzo complessivo di € 172.660.408.

 

A seguito dell’acquisto, IntesaBci, che già possedeva il 3,84%, è divenuta titolare del 50 % del capitale della società sorta dalla scissione totale di Carinord Holding S.p.A.

 

IntesaBci e Fondazione Alessandria eserciteranno per almeno 5 anni il controllo congiunto su Carinord 1 che detiene, quale asset principale, la partecipazione di controllo di Cassa di Risparmio di Alessandria.

 

La Cassa, che dispone di 73 sportelli con 595 dipendenti, ha chiuso l'esercizio 2001 con un utile di 12 milioni di euro e gestisce oltre 3 miliardi di euro di massa amministrata per conto della clientela.

 

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}