{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Milano, 24 giugno 2002

ACOF               ASSVIGILANZA       INTESABCI FORMAZIONE

 

 

Comunicato stampa congiunto

 

 

NUOVE PROFESSIONALITA’:

Corso di formazione per addetti alla Security

 

 

La Regione Lombardia, nel quadro di un progetto formativo del Fondo Sociale Europeo e del Ministero del Lavoro, organizza un corso interamente gratuito per addetti alla Security, in collaborazione con ACOF (Associazione Culturale Olga Fiorini), ASSVIGILANZA e IntesaBci Formazione (Gruppo IntesaBci).

 

I finanziamenti stanziati dal FSE e dalla Regione Lombardia saranno utilizzati per sviluppare le nuove professionalità legate alla sicurezza sociale. Questa scelta è stata dettata dall’aumentata richiesta di servizi di vigilanza da parte di cittadini e imprese. Queste ultime, in particolare, spesso in difficoltà nel reperire fondi per la formazione di operatori del settore.

 

Il bando pubblico è rivolto ad adulti in cerca di prima occupazione, disoccupati, iscritti nelle liste di mobilità, giovani iscritti alla CIGS (Cassa integrazione straordinaria) e persone impegnate in LSU (Lavori socialmente utili)/LPU (Lavori di pubblica utilità). L’età è compresa tra i 18 e i 50 anni. Il progetto consiste nello svolgimento di quattro corsi di formazione identici che si terranno a Milano e Busto Arsizio (VA). Ciascun corso sarà costituito da 600 ore complessive di formazione, svolte sia in aula sia direttamente presso le aziende. A ciascuna edizione parteciperanno 15 allievi, per un totale di 60 partecipanti.

Al termine del percorso formativo verrà sostenuto un apposito esame in conformità di quanto previsto dalla L.R. 95/1980, superato il quale sarà rilasciato l'attestato di qualifica professionale.

 

L’obiettivo del corso è formare figure professionali in grado di svolgere le mansioni della guardia giurata ed essere impiegate per la sorveglianza di edifici pubblici e privati, scorte ai trasporti di valori ed ai privati cittadini che ne facciano richiesta, fino a servizi introdotti più di recente come la sorveglianza all’esterno delle carceri e il controllo di grandi manifestazioni sportive.

 

Il progetto garantisce un'ottima trasferibilità dei risultati poiché propone, in via sperimentale, un profilo formativo che troverà applicazione non solo a livello locale, ma anche su scala nazionale, in considerazione dell'importanza crescente che la vigilanza affidata a società private riveste nel tessuto socio economico italiano. Inoltre il progetto risponde al fabbisogno delle associazioni di categoria di nuove risorse sia in termini quantitativi sia qualitativi, per far fronte ad impieghi in nuove tipologie di servizi.

 

Per la formazione degli addetti alla Security, ACOF, ASSVIGILANZA e IntesaBci Formazione metteranno a disposizione aule, formatori, contenuti e strutture tecnologiche, in modo complementare e sinergico.

 

ACOF, assieme agli altri due partner, ha seguito la progettazione e l’erogazione dei corsi occupandosi della selezione dei candidati, della loro valutazione e mettendo a disposizione i propri docenti.

 

ASSVIGILANZA, tramite i propri operatori della sicurezza privata, provvederà a trasferire le conoscenze tecniche e le competenze al personale, anche in considerazione del fatto che dal gennaio 2002 le agenzie di vigilanza privata devono adeguarsi alla normativa europea sulla qualità dei servizi. Gli istituti saranno quindi tenuti, per rimanere concorrenziali, ad offrire al pubblico un servizio conforme alle migliori tecnologie.

 

IntesaBci Formazione è, infine, la prima società appartenente ad un gruppo bancario che partecipa in qualità di partner alla formazione di figure con una forte connotazione sociale ed, in particolare, è la prima volta che viene coinvolta in un progetto di carattere locale a garanzia della sicurezza sul territorio.

 

 

Associazione Culturale Olga Fiorini è un ente senza scopo di lucro, nato nel 1997 come evoluzione dell’”Istituto Professionale Industria e Artigianato Olga Fiorini”, oggi Istituto Paritario, attivo nel campo dell’istruzione professionale e dell'educazione dal 1956. L’associazione ha ottenuto la Certificazione ISO 9001 per la progettazione e l’erogazione di corsi di formazione professionale

 

Associazione Nazionale degli Istituti di Vigilanza Privata, in qualità di associazione di categoria, rappresenta in Lombardia i più importanti istituti di vigilanza e aderisce a Confcommercio. Presieduta dall’avv. Claudio Moro, l’associazione si pone quale interlocutore nel dialogo con istituzioni e opinione pubblica sui temi della sicurezza, è sensibile al tema della formazione del propri associati sviluppando collaborazioni con le strutture di formazione e i principali atenei.

 

IntesaBci Formazioneè la corporate university del Gruppo IntesaBci a cui è stata affidata la missionedella formazione del personale del Gruppo Da otto anni è attivo in IntesaBci Formazione un settore espressamente dedicato alla formazione a distanza delle risorse impiegate nelle strutture centrali e nelle società del Gruppo. IntesaBci Formazione dispone di quattro centri formativi, dotati di aule tecnologiche, ad Angera, a Vicenza e due a Milano.

 

 

Per informazioni:

 

IntesaBci Formazione tel. 02/88668269

 

ACOF tel. 0331/624318

www.acof.it

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}