{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Milano, 06 luglio 2004

Banca Intesa S.p.A. e Gianni Versace S.p.A. annunciano di aver completato e formalizzato la ristrutturazione   del debito finanziario del Gruppo Versace.

In base ai contratti di finanziamento sottoscritti in data 24 giugno scorso, Banca Intesa, in qualità di unico Arranger ed Underwriter ha messo a disposizione del Gruppo Versace tre finanziamenti per complessivi 120 milioni di Euro.

Tale importo verrà utilizzato dal Gruppo Versace per rimborsare l’Eurobond da 100 milioni di Euro emesso nel 1999 dalla società controllata Gianni Versace International N.V. in scadenza il 6 luglio 2004 e per il finanziamento del capitale circolante.

In data 2 luglio 2004 Banca Intesa S.p.A. ha effettuato la prima erogazione di 100 milioni di Euro, esclusivamente finalizzata al rimborso dell’Eurobond.

L’operazione risulta articolata in tre specifiche linee di finanziamento, con diverse strutture temporali, aderenti e funzionali al piano di ristrutturazione e rilancio del Gruppo Versace.

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}