{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Milano, 26 aprile 2005

Il Presidente della Fiat, Luca Cordero di Montezemolo, e l’Amministratore Delegato, Sergio Marchionne, hanno incontrato oggi a Milano i rappresentanti delle principali Banche finanziatrici che nel 2002 hanno erogato a Fiat il finanziamento “Convertendo” da 3 miliardi di euro.

Le Banche erano rappresentate dagli Amministratori Delegati delle Società: Corrado Passera (Banca Intesa), Matteo Arpe (Capitalia), Alfonso Iozzo (SanPaolo IMI) e Alessandro Profumo (Unicredito Italiano).

Nel corso dell’incontro sono stati confermati i dati economici e finanziari del Gruppo. La Fiat ha ribadito l’impegno a conseguire gli obiettivi già annunciati per il 2005, il 2006 ed il 2007.

Si è confermata la conversione del finanziamento “Convertendo” nel mese di settembre 2005 e le Banche hanno ribadito la loro volontà di supportare i vertici del Gruppo impegnati nel conseguimento degli obiettivi dei prossimi tre anni.

 

   
{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}