{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INTESA SANPAOLO: TASSARA  

Torino, Milano, 1° ottobre 2013 – Il Consiglio di Gestione di Intesa Sanpaolo, riunitosi in data odierna, ha approvato il term-sheet per la modifica degli accordi esistenti tra la società Carlo Tassara S.p.A. e le banche creditrici nell’ambito di un piano di risanamento da asseverare ai sensi e per gli effetti dell’art. 67, comma 3, lett. (d), L.F.. L’operazione dovrebbe consentire alla società una miglior valorizzazione degli asset da dismettere, i cui proventi saranno destinati al rimborso del proprio indebitamento finanziario.

Gli elementi essenziali del term-sheet sono i seguenti:

1. la proroga della data di scadenza finale degli accordi esistenti al 31 dicembre 2016;

2. la modifica della governance della società per prevedere un consiglio di amministrazione di 9 membri con la presenza di 6 membri indipendenti;

3. l’utilizzo di crediti delle banche creditrici per sottoscrivere strumenti finanziari partecipativi (“SFP”) per complessivi Euro 650 milioni. Gli SFP, liberamente cedibili alla scadenza del piano di risanamento, non avranno scadenza e manterranno una priorità rispetto alle azioni di qualunque categoria con riferimento alla distribuzione di utili e riserve nonché in caso di liquidazione di Carlo Tassara;

4. l’impegno delle banche creditrici a sottoscrivere ulteriori SFP tramite utilizzo di una corrispondente parte dei propri crediti verso la società qualora, nel corso del piano, maturassero perdite rilevanti ai sensi dell’art. 2447 cod. civ.;

5. l’impegno delle banche creditrici a convertire in SFP gli eventuali propri crediti verso la società che dovessero residuare dopo che tutti i beni del gruppo facente capo a Carlo Tassara destinati ad essere alienati saranno stati venduti;

6. la continuità aziendale di Carlo Tassara sarà garantita dalle attività industriali storicamente legate al territorio della Valcamonica.

 

 

Investor Relations
+39.02.87943180
investor.relations@intesasanpaolo.com

Media Relations
+39.02.87963531
stampa@intesasanpaolo.com


group.intesasanpaolo.com

 

 

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}