{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

  
 
In data odierna si è riunita l’Assemblea degli azionisti di Telco. In sede ordinaria ha:
• approvato il bilancio di esercizio al 30 aprile 2014 e
• confermato consiglieri di amministrazione Fabrizio Vitiello e Amedeo Nodari, precedentemente cooptati in sostituzione di Massimo Perona e Filippo Maria Bruno.

In sede straordinaria ha:
• deliberato, ai sensi dell’art. 2446 c.c., di ripianare la perdita di Euro 583,4 milioni mediante la riduzione del capitale sociale da Euro 879,2 milioni a Euro 295,8 milioni;
• approvato il progetto di scissione parziale di Telco, già deliberato dal Consiglio e comunicato il 26 giugno scorso, il cui perfezionamento è subordinato all’autorizzazione da parte del CADE (Autorità antitrust brasiliana), dell’Anatel (Autorità regolamentare brasiliana), della CNDC (Autorità antitrust argentina) e, per quanto di competenza, dell’IVASS.

 

Milano, 9 luglio 2014

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}