{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INTESA SANPAOLO: 2016 EU-WIDE TRANSPARENCY EXERCISE 

Torino, Milano, 2 dicembre 2016 – Intesa Sanpaolo prende atto degli annunci effettuati oggi dall’Autorità Bancaria Europea e dalla Banca Centrale Europea in merito alle informazioni dell’EU-wide Transparency Exercise 2016 e all’adempimento della decisione del Consiglio delle Autorità di Vigilanza dell’EBA.

Informazioni di background sul 2016 EU-wide Transparency Exercise

Nell’incontro del 20 aprile 2016 il Consiglio delle Autorità di Vigilanza dell’EBA ha deciso di condurre un Transparency Exercise nel 2016, che d’ora in avanti verrà eseguito con frequenza annuale e sarà pubblicato contestualmente al Risk Assessment Report (RAR). Il transparency exercise annuale si baserà esclusivamente sui dati COREP/FINREP, per quanto riguarda metodologia e ambito, al fine di assicurare al mercato un livello di informazione sufficiente e adeguato.

I prospetti sono stati compilati a livello centrale dall’EBA e successivamente inoltrati per verifica alle banche e alle autorità di vigilanza. Le banche hanno avuto la possibilità di correggere errori eventualmente identificati e sottoporre quindi i dati corretti tramite i consueti canali per le segnalazioni.
 


 

Investor Relations
+39.02.87943180
investor.relations@intesasanpaolo.com

Media Relations
+39.02.87962326
stampa@intesasanpaolo.com


group.intesasanpaolo.com

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}