{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

E’ la banca del territorio del Gruppo Intesa Sanpaolo per Marche, Abruzzo e Molise

BANCA DELL’ADRIATICO: DA OGGI NUOVO NOME E MARCHIO

  • 7.600 nuovi clienti da inizio anno
  • 200 filiali, 230.000 clienti, finanziamenti per 3,3 miliardi, 7,5 miliardi le attività gestite

Pesaro, 23 ottobre 2007. Banca dell’Adriatico è da oggi il nuovo nome della banca del Gruppo Intesa Sanpaolo che opera lungo la dorsale adriatica con 200 filiali nelle regioni Marche, Abruzzo e Molise.
Alla nuova e più sintetica denominazione, che sostituisce la precedente Sanpaolo Banca dell’Adriatico, si associa anche un nuovo marchio che al colore verde del nome della banca unisce il logo contenente i tre archi colorati che connotano il Gruppo.
L’iniziativa rientra nel più generale piano di ridefinizione della “corporate image” del Gruppo Intesa Sanpaolo e delle banche del territorio che ne fanno parte, conseguente all’integrazione fra Banca Intesa e Sanpaolo Imi avvenuta nello scorso gennaio.
“L’adozione del nuovo nome e marchio - puntualizza Giandomenico Di Sante, presidente di Banca dell’Adriatico - rappresenta un momento di innovazione e di piena valorizzazione della connotazione localistica della banca che conferma la nostra vocazione ad essere banca del territorio, con un ruolo centrale nel processo di sviluppo economico e sociale delle nostre regioni.”
Banca dell’Adriatico, con 230.000 clienti di cui oltre 27.000 piccole e medie imprese, punta ad essere sempre più la banca di riferimento delle regioni dove è da sempre insediata, al servizio delle famiglie e del diffuso tessuto imprenditoria locale.
“Banca dell’Adriatico da inizio anno ha acquisito oltre 7.600 nuovi clienti. Stiamo operando per dare nuovi strumenti ed opportunità di crescita all’economia locale, - ha aggiunto Roberto Troiani, direttore generale della banca - per mettere a disposizione di famiglie e imprese i servizi di una banca ben radicata nel territorio e vicina alle loro esigenze, insieme alla forza di un grande Gruppo creditizio internazionale.”
Per servire con maggiore specializzazione alcune tipologie di clienti, Banca dell’Adriatico ha attivato otto filiali Imprese destinate alle realtà produttive imprenditoriali e quattro filiali Private che si rivolgono ai privati investitori con patrimoni di rilievo.
Già oggi Banca dell’Adriatico con 3,3 miliardi di prestiti alla clientela e 7,5 miliardi di attività finanziarie gestite è tra le banche leader nelle Marche, con quote di mercato del 5,5% nei prestiti che raggiungono il 10,7% in provincia di Pesaro, nell’Abruzzo, con quote del 9,4% della raccolta da clientela e con punte del 13,6% a Teramo, e in Molise, con quote del 14,4% nei prestiti. Tra i finanziamenti concessi, 2,1 miliardi sono erogati a medio-lungo termine (prevalentemente mutui).
La banca, nella quale lavorano 1.534 dipendenti, ha un patrimonio di 406 milioni ed ha registrato a giugno 2007 un utile netto di 17 milioni di euro, con un ROE annualizzato dell’8,7%.

Per ulteriori informazioni:

INTESA SANPAOLO
Rapporti con i Media
Emanuele Caprara   Tel.335/7170842-051/6454411
stampa@intesasanpaolo.com 

BANCA DELL’ADRIATICO
Segreteria  Generale
Luciano Dolcini  Tel. 0721/447710
segreteria.generale@sanpaolobda.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}