{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Londra, 3 giugno 2011

 

 

Intesa e UniCredit finanziano UTair per l’acquisto di una nuova flotta ATR

 

UniCredit e Intesa Sanpaolo hanno sottoscritto nei giorni scorsi un accordo di finanziamento finalizzato all’esportazione, per UTair Aviation JSC - la prima compagnia aerea russa nel mercato domestico - per l’acquisto di una flotta di 20 nuovi velivoli regionali ATR 72-500. L’operazione del valore di 426 milioni di dollari ha visto UniCredit e Intesa Sanpaolo agire pariteticamente al 50% come lead arranger e sole underwriter. UniCredit ha ricoperto il ruolo di Agent di ECA e di SACE e security trustee, Intesa Sanpaolo il ruolo di Agent di Coface. L’operazione ha una durata di 13,5 anni ed è supportata al 95% pariteticamente dall’agenzia francese per il credito alle esportazioni, Coface, e dall’agenzia italiana per il credito alle esportazioni, SACE.

 

La transazione è una delle più importanti mai concluse dal consorzio ATR, joint-venture al 50% tra l’EADS e Alenia Aeronautica (gruppo Finmeccanica). Con l’entrata in servizio di questi nuovi velivoli, UTair sarà in grado di rispondere alla crescente domanda di connettività regionale del mercato russo, incrementando la capacità passeggeri sulle rotte esistenti e aprendo nuove rotte. UTair gestisce già una flotta di 17 ATR. Con la consegna dei 20 nuovi ATR 72-500, UTair diventerà il più grande operatore di velivoli ATR in Europa, con una flotta di 37 ATR.

 

“Questa importante operazione di finanziamento all’esportazione per la flotta di aerei ha ulteriormente rafforzato i già buoni rapporti tra UniCredit, ATR e UTair”, sottolinea Francesca Beomonte, responsabile UniCredit per l’Italia di Structured Trade & Export Finance. Intesa Sanpaolo è lieta di aver concluso questo complesso finanziamento finalizzato all’esportazione in Russia, che è stato reso possibile grazie a un lavoro di squadra proattivo che ha coinvolto il produttore, le agenzie di credito alle esportazioni, i consulenti legali, la compagnia aerea e le banche”, afferma Jean-Michel Rudent, responsabile di SEF presso la filiale di Parigi di Intesa Sanpaolo.

 

Filippo Bagnato, amministratore delegato di ATR, dichiara: “siamo lieti che due grandi banche come UniCredit S.p.A. e Intesa Sanpaolo, con il sostegno delle agenzie di credito all'esportazione francese, Coface, e italiana, SACE, abbiano finanziato 20 velivoli ATR e che considerino i nostri aerei un'asset class primaria. Siamo lieti di vedere in che modo sono riuscite a dare vita a una complessa struttura di finanziamento. Grazie ai loro sforzi l’introduzione degli ATR 72-500 in Russia è oggi una realtà".

 

Intesa Sanpaolo

 

Intesa Sanpaolo si colloca tra i primissimi gruppi bancari dell'eurozona con una capitalizzazione di mercato di 29,4 miliardi di euro ed è leader in Italia in tutti i settori di attività (retail, corporate e wealth management). Grazie ad una rete di circa 5.700 sportelli capillare e ben distribuita su tutto il territorio, con quote di mercato superiori al 15% nella maggior parte delle regioni, offre i propri servizi a circa 11 milioni di clienti. Ha una presenza selettiva in Europa centro-orientale e nel Medio Oriente e Nord Africa, grazie a oltre 1.700 sportelli e 8,3 milioni di clienti delle banche controllate operanti nel retail e commercial banking in 13 Paesi. Vanta inoltre una rete internazionale specializzata nel supporto alla clientela corporate, che presidia 29 Paesi, in particolare il Medio Oriente e Nord Africa e le aree in cui si registra il maggior dinamismo delle imprese italiane, come Stati Uniti, Russia, Cina e India. La Divisione Corporate & Investment Banking segue le imprese italiane ed estere con fatturato superiore ai 150 milioni di euro e i gruppi bancari, assicurativi e gli operatori finanziari sia italiani che internazionali. Al fine di garantire una costante ed elevata qualità di servizio, la Divisione ha voluto dotarsi, da un lato di strutture dedicate alla “relazione” con la clientela di riferimento per seguire le imprese e le istituzioni finanziarie 365 giorni l’anno, e di direzioni e società dedicate allo studio e alla messa a punto di servizi e prodotti all’avanguardia, sempre coerenti con gli obiettivi e le strategie di tutti i propri clienti tra cui Banca IMI, la banca d’investimento del Gruppo e primo operatore sul mercato italiano di riferimento, Leasint e Mediofactoring, entrambe leader in Italia nei propri settori di riferimento e tra le prime in Europa.

UniCredit Corporate & Investment Banking:

 

UniCredit è un grande istituto finanziario internazionale con presenza consolidata in 22 paesi europei e uffici di rappresentanza in circa 27 altri mercati, con 9.600 filiali e circa 162.000 dipendenti. Nella regione dell’Europa centrale e orientale UniCredit gestisce la più ampia rete bancaria internazionale, con quasi 4.000 filiali e punti vendita. UniCredit Corporate & Investment Banking mette a disposizione delle piccole e medie imprese fino ad arrivare alle multinazionali e ai clienti istituzionali la più grande rete bancaria in Europa centrale e orientale, e filiali nei principali centri finanziari del mondo. La fruttuosa collaborazione tra i relationship manager della nostra rete e gli specialisti delle nostre linee di prodotti (Financing & Advisory, Markets, Leasing, Global Transaction Banking) consente a UniCredit di rispondere prontamente alle esigenze aziendali dei nostri clienti. UniCredit sostiene così la crescita e l’internazionalizzazione dei clienti corporate e istituzionali del Gruppo, creando un valore sostenibile per tutti gli stakeholder. Global Transaction Banking di UniCredit combina la competenza locale di oltre 2.000 professionisti con le conoscenze e l’esperienza di una banca globale realmente specializzata in transaction banking. Le sue competenze differenziate e comprovate nei campi del Cash Management, Trade Finance, Structured Trade & Export Finance e Global Securities Services sono ampiamente riconosciute come testimoniato dai numerosi premi internazionali che riceve periodicamente (gtb.unicredit.eu).

 

 

Contatti:

 

UniCredit Media Relations: Tel. +39 02 88628236; e-mail: MediaRelations@unicredit.eu

 

Intesa Sanpaolo – Media Relations, Corporate & Investment Banking: Tel. +39 0287963851,

email: stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}