{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

 

INTESA SANPAOLO PRIVATE BANKING PREMIATA COME “BEST PRIVATE BANK IN ITALY”

- Consegnato a Ginevra il riconoscimento, attribuito dalle riviste The Banker e PWM (Gruppo Financial Times)

- La banca private del Gruppo Intesa Sanpaolo ha ottenuto anche il terzo premio “Global Private Banking Management Team of the Year” da Scorpio  Partnership

 

Torino, Milano, 28 ottobre 2011 – Intesa Sanpaolo Private Banking (Gruppo Intesa Sanpaolo) premiata come “Best Private Bank in Italy” da due autorevoli mensili economico-finanziari  londinesi, THE BANKER e PWM (Professional Wealth Management) appartenenti al Gruppo Financial Times.

Intesa Sanpaolo Private Banking si è inoltre aggiudicata il terzo premio di “Global Private Banking Management Team of the Year” di Scorpio Partnership, società leader di analisi e consulenza aziendale per il settore della gestione patrimoniale globale, con sede a Londra.

I premi sono stati assegnati dalla Giuria, oltre che sulla base della solida performance registrata negli ultimi 12 mesi, per le iniziative promosse e i risultati ottenuti nella gestione del portafoglio e nella cura del cliente, per l’efficienza del modello di business, per i servizi innovativi offerti, per l’attenzione posta alla gestione del proprio personale e nello staff retention.

Intesa Sanpaolo Private Banking ha raggiunto, al 30 giugno 2011, un totale masse della Rete Italia pari a 75 mld di euro,  di cui 14 di raccolta diretta, 29 di amministrato, 32 di gestito. Ha oltre 40 mila clienti, gestiti da 700 private banker grazie anche alle 112 filiali presenti su tutto il territorio nazionale.

Gli ottimi risultati conseguiti dalla banca confermano la capacità del management di operare scelte strategiche precise e la validità del modello di business, che integra focalizzazione sul cliente e ampiezza dell’offerta del Gruppo, l’ampliamento dell’offerta di fondi e sicav in architettura aperta, l’offerta del servizio di Consulenza evoluta a pagamento “Private Advisory” - che eleva il livello di servizio nell’ambito del risparmio amministrato -, la sempre più forte personalizzazione del servizio nell’ambito delle Gestioni Patrimoniali, il ruolo centrale della formazione delle risorse umane ed infine l’utilizzo di nuove tecnologie.

La cerimonia di assegnazione si è svolta ieri sera al Grand Hotel Kempinski di Ginevra alla presenza di Paolo Molesini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Intesa Sanpaolo Private Banking, che ha commentato: “Siamo orgogliosi di questo riconoscimento internazionale per la nostra banca, che quest’anno si è posizionata anche terza nel ranking mondiale del private banking. Il premio di oggi assume ancora più rilievo in questa particolare fase del mercato perché testimonia il valore del percorso avviato in questi anni, la qualità del lavoro e le scelte effettuate dal nostro Gruppo anche in un anno non facile come il 2010. Sono quindi davvero grato anche ai Vertici di Intesa Sanpaolo, Corrado Passera, Marco Morelli e Gaetano Micciché, che hanno sempre creduto e investito in questo business. Tutto il nostro team è fatto di persone che credono fortemente in quello che fanno: il nostro principale obiettivo è quello di mantenere e consolidare nel tempo il rapporto con tutta la nostra clientela. Un cliente soddisfatto è la nostra miglior garanzia di successo”.
                                                  
Il riconoscimento di The Banker e PWM si aggiunge a quello attribuito, sempre quest’anno, alla banca private del Gruppo Intesa Sanpaolo dalla rivista Euromoney, pubblicazione leader per i mercati finanziari e bancari internazionali che assegna i riconoscimenti sulla base di un sondaggio tra operatori istituzionali del settore. Elaborata la classifica su un’analisi qualitativa e quantitativa dei migliori servizi di private banking per mercato e settore di servizio, Euromoney ha assegnato a Intesa Sanpaolo Private Banking il premio di “miglior banca 2010 nel private banking in Italia”, in particolare per la qualità della relazione con i clienti e per l’ampia gamma di prodotti finanziari e servizi e di consulenza offerti.

 

 

 

Intesa Sanpaolo Private Banking:
Intesa Sanpaolo Private Banking offre ai propri clienti competenze, opportunità commerciali, presenza territoriale e solidità patrimoniale unici nel panorama italiano, grazie anche all’appartenenza ad un grande Gruppo italiano di dimensioni europee. Il Private Banking di Intesa Sanpaolo gestisce in Italia masse per oltre 75 miliardi di euro grazie all’attività di 1290 risorse complessive, di cui circa 700 sono i private banker che operano in 112 filiali.
La gamma prodotti è completa ed in architettura aperta: i fondi e le sicav dei principali asset manager internazionali sono scelti in un’ottica di indipendenza e sulla base di un'attenta attività di ricerca delle migliori competenze e risultati. L’offerta include gestioni patrimoniali individuali, hedge funds, prodotti assicurativi, consulenza finanziaria e servizi non finanziari come l'ingegneria patrimoniale, i servizi di real estate ed art advisory. Attraverso i suoi specialisti di wealth management, la società fiduciaria e la Trust Company interna, Intesa Sanpaolo Private Banking è in grado inoltre di offrire soluzioni innovative di asset management. L’offerta è completata da soluzioni di leasing, aperture di credito in conto corrente, e di finanziamento a breve e medio/lungo termine, dedicate alle specifiche esigenze della clientela private.

Intesa Sanpaolo:
Il Gruppo Intesa Sanpaolo è il maggiore gruppo bancario in Italia, con 11 milioni di clienti e oltre 5.500 filiali, ed uno dei principali in Europa. Intesa Sanpaolo è leader in Italia in tutti i settori di attività (retail, corporate e wealth management). Ha una copertura strategica del territorio tramite le sue controllate locali e si colloca tra i principali gruppi bancari in diversi Paesi del Centro-Est Europa e nel Medio Oriente e Nord Africa dove serve 8,3 milioni di clienti attraverso una rete di oltre 1.700 filiali. Vanta inoltre una rete internazionale specializzata nel supporto alla clientela corporate, che presidia 29 Paesi, in particolare il Medio Oriente e Nord Africa e le aree in cui si registra il maggior dinamismo delle imprese italiane, come Stati Uniti, Russia, Cina e India.


Contacts:
INTESA SANPAOLO
Banca dei Territori e Media locali
Monica Biffoni  Tel. 055 2612550   -
monica.biffoni@intesasanpaolo.com

Media Internazionali
AnnaChiara Fracassi  Tel. 06 67125111 –
annachiara.fracassi@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}