{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

 


COMUNICATO STAMPA


INTESA SANPAOLO UNICA BANCA ITALIANA NEL PROGETTO “ETILENO XXI”, PER LA REALIZZAZIONE IN MESSICO DEL PIU’ MODERNO STABILIMENTO PETROLCHIMICO DELLE AMERICHE

• La Banca è stata Facility Agent e Mandated Lead Arranger per la linea di credito da 600 milioni di dollari garantita da SACE ed ha partecipato al finanziamento per 100 milioni di dollari

• Intesa Sanpaolo e l’imprenditoria italiana insieme all’estero per un progetto internazionale che coinvolge 25 realtà del nostro Paese, per oltre 40 contratti di esportazione di avanzata tecnologia italiana
  
Milano, 21 dicembre 2012
– Intesa Sanpaolo - quale unica banca italiana -  ha preso parte all’operazione di finanziamento a lungo termine destinato alla realizzazione del progetto della Braskem Idesa SAPI, Etileno XXI.

Tale progetto è finalizzato alla costruzione in Messico del più moderno impianto petrolchimico delle Americhe che consentirà, a regime, la produzione di circa un milione di tonnellate annue di polietilene ad alta e bassa densità.

Intesa Sanpaolo ha svolto il ruolo di Facility Agent e Mandated Lead Arranger per la linea di credito all’esportazione di complessivi 600 milioni di dollari garantita da SACE ed ha partecipato direttamente al finanziamento per 100 milioni dollari, nell’ambito della stessa linea.

La Banca, in tal modo, continua ad accompagnare l’imprenditoria italiana tecnologicamente più avanzata: lo sviluppo e la costruzione del progetto, infatti, vedono coinvolte venticinque società italiane - tra cui numerose piccole e medie imprese che parteciperanno alla realizzazione dell’impianto finanziato a livello internazionale - per oltre quaranta contratti di esportazione dal nostro Paese. A supporto delle esportazioni italiane è previsto anche l’intervento di SIMEST per la stabilizzazione del tasso di interesse.

Il finanziamento complessivo (3,2 miliardi di dollari) vede la partecipazione di 10 banche internazionali - tra cui Intesa Sanpaolo -, delle agenzie multilaterali IFC e IDB, delle banche di sviluppo brasiliane e messicane BNDES, Nafin e Bancomext, della EDC (l’agenzia di credito all’esportazione canadese) e di SACE.

Braskem Idesa è una joint venture costituita nel 2010 dalla brasiliana Braskem, il più grande produttore di resine termoplastiche nel continente americano, e Idesa, gruppo privato messicano attivo nella produzione e vendita di materiali chimici e petrolchimici.


Intesa Sanpaolo
Ufficio Media Corporate & Investment Banking
+39 02.8796.3851/2489

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}