{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Al via “Esplorando Cantiere del ‘900”

 

 

 

Un ciclo di approfondimenti dedicati alle opere e agli autori di Cantiere del ‘900 nell’ambito di Progetto Cultura di Intesa Sanpaolo


La serie di appuntamenti a ingresso libero a cura di Francesco Tedeschi, vedrà presenze di artisti quali Sergio Dangelo, Vittorio Matino, Claudio Olivieri e Emilio Isgrò.
Conversazioni con gli storici e critici dell’arte Renato Barilli, Luciano Caramel, Enrico Crispolti.
Il racconto di Giorgio Ferretti sulla nascita della collezione della Banca Commerciale Italiana

 

Al via dal 31 gennaio “Esplorando Cantiere del ‘900”, ciclo di incontri con artisti, critici d’arte, collezionisti promosso da Progetto Cultura di Intesa Sanpaolo dedicato alle opere del Novecento in mostra al Cantiere del ‘900, all’interno del polo museale di Intesa Sanpaolo Gallerie d’Italia - Piazza Scala.
Cantiere del ‘900, primo allestimento dedicato alle collezioni del XX secolo di Intesa Sanpaolo, presenta quasi 200 fra le oltre 3.000 di proprietà della Banca: una collezione del secondo Novecento unica nel suo genere in Italia.
Gli incontri, a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili, si tengono nel Salone Mattioli delle Gallerie d’Italia, a Milano in piazza della Scala 6, alle ore 18.30.


La storia della prestigiosa collezione sarà ripercorsa nel primo incontro del ciclo Esplorando Cantiere del ‘900, giovedì 31 gennaio, nel quale Giorgio Ferretti, responsabile del patrimonio artistico negli anni Ottanta e Novanta per la Banca Commerciale Italiana, racconterà la nascita
della collezione orientata non solo a sistematizzare le raccolte, ma anche a illustrare il contesto di ciascun movimento o corrente artistica del momento e a promuovere giovani artisti italiani.


Nel secondo appuntamento, giovedì 28 febbraio, Emilio Isgrò illustrerà al pubblico la sua opera L’Ora Italiana, in mostra alle Gallerie come approfondimento monografico di Cantiere del ‘900. Fra le opere acquisite con grande lungimiranza negli anni ’80 vi è infatti l’installazione di
Isgrò, considerata uno dei maggiori segni dell’impegno degli artisti nella difficile stagione del terrorismo.


Il 6 marzo alle ore 18 Sergio Dangelo presenterà, in una visita per massimo 25 persone su prenotazione, l’intera collezione del Novecento di Intesa Sanpaolo soffermandosi sull’insieme delle opere – fra dipinti, sculture, fotografie e altre tecniche artistiche esplorate nel secolo.


L’approfondimento del colore come entità autonoma sarà il tema del terzo incontro giovedì 21 marzo. Due artisti fra quelli rappresentati nel percorso “Il colore come forma plastica” – Vittorio Marino e Claudio Olivieri – parlano del processo originale che dagli anni ’60 ha portato il colore ad assumere toni e forme originali verso il concetto di astrazione.


Il realismo e il postcubismo presentati da Luciano Caramel sono al centro del quinto incontro del 18 aprile. L’arte italiana dal dopoguerra ai primi anni cinquanta è ricostruita nel percorso spositivo a partire da una rilettura che tende a risolvere la contrapposizione tra realismo e
astrattismo, con opere di Afro, Alberto Burri, Emilio Vedova, Giuseppe Santomaso, il ruolo di Lucio Fontana nei confronti delle correnti d’avanguardia dello Spazialismo e dell’Arte Nucleare, le ricerche che vanno all’insegna dell’astrattismo “concreto” del MAC (Movimento Arte Concreta) e il ricco panorama dell’informale.


Il 23 maggio protagonista sarà Lucio Fontana raccontato da Enrico Crispolti. Concetto spaziale: la luna a Venezia, straordinaria opera materica di Fontana ispirata a un soggiorno veneziano dell’artista, di grande impatto per la dimensione e per l’uso di tessere vitree omaggio alla storia e
agli influssi orientali della città lagunare, farà da sfondo all’incontro che verterà sull’importante nucleo di nove opere appartenenti alle collezioni dell’istituto bancario.


Renato Barilli sarà ospite il 20 giugno per parlare dell’arte italiana negli anni Ottanta, periodo in cui le banche confluite nel gruppo Intesa Sanpaolo proseguono nell’opera di collezionismo dedicata alle situazioni emerse fra gli anni Ottanta e Novanta.


Tutti gli incontri saranno proposti nella forma di dialogo fra l’ospite e Francesco Tedeschi, curatore di Cantiere del ‘900, che coordina l’intero ciclo di appuntamenti.
“Abbiamo voluto dare vita a un cantiere proprio con l’idea di un progetto aperto, che miri a scoprire aspetti di una epoca molto studiata, ma che ancora ci interroga per la vicinanza al nostro tempo, e per gli influssi nella vita e nell’arte di oggi” dichiara Francesco Tedeschi. “Questo ciclo di incontri, che abbiamo pensato aperto a un pubblico non prettamente di addetti ai lavori, con una attenzione particolare agli studenti, ci auguriamo possa offrire spunti di conoscenza, di studio e di ricerca ulteriori. Lo stesso percorso multimediale all’interno delle Gallerie offre migliaia di documenti di archivio, video e cartacei, che ricostruiscono l’atmosfera di una epoca nelle quali l’arte di questo importante periodo ha raggiunto, in ambito italiano, livelli di eccellenza sul piano mondiale”.


Le Gallerie d’Italia - Piazza Scala, a ingresso gratuito, sono aperte da martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.30, il giovedì fino alle ore 22.30. Sono annessi bookshop e caffetteria aperti tutti i giorni, dalle ore 8 alle ore 22.30.
Info n. verde 800.167619 www.gallerieditalia.com


Esplorando Cantiere del ‘900
Ciclo di approfondimenti a cura di Francesco Tedeschi

 


28 febbraio 2013 - 18h30/19h30 - Conversazione con Emilio Isgrò attorno a L’ora Italiana


6 marzo 2013 – h 18h00/19H30 – Visita guidata straordinaria alle opere di Cantiere del Novecento, raccontate da Sergio Dangelo (massimo 25 persone, su prenotazione al nr. tel. 800167619)


21 marzo 2013 - 18h30/19h30 - Conversazione con Giorgio Griffa, Vittorio Matino e Claudio Olivieri a partire
da Il colore come forma plastica


18 aprile 2013 - 18h30/19h30 - Oltre il realismo (e il postcubismo): l’arte italiana fra 1948 e primi anni Cinquanta; incontro con Luciano Caramel, storico e critico dell’arte


23 maggio 2013 - 18h30/19h30 - Lucio Fontana: La luna a Venezia e le opere della collezione Intesa Sanpaolo; incontro con Enrico Crispolti, storico e critico dell’arte


20 giugno 2013 - 18h30/19h30 - Visioni multiple: l’arte italiana degli anni Ottanta; incontro con Renato Barilli, storico e critico dell’arte
Ingresso gratuito fino a esaurimento posti Informazioni in biglietteria


Per informazioni:
UFFICIO STAMPA INTESA
SANPAOLO +39 0287963010
stampa@intesasanpaolo.com
UFFICIO STAMPA PROGETTO CULTURA INTESA
SANPAOLO +39 335490311 - +39 3346516702
ufficiostampa@novellamirri.it

31 gennaio 2013 - 18h30/19h30 – Gli sviluppi della collezione Intesa Sanpaolo nella Milano degli anni Ottanta e Novanta. Conversazione con Giorgio Ferretti, già Direttore Centrale e responsabile Area Risorse e collezioni d’arte della Banca Commerciale Italiana

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}