{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INTESA SANPAOLO START-UP INITIATIVE ORGANIZZA IL PRIMO ISRAELI - ITALIAN LIFE SCIENCES INVESTMENT FORUM

• L’evento è stato organizzato in collaborazione con MATIMOP, l’agenzia governativa israeliana dedicata alla promozione dell’innovazione

• La Start-up Initiative Arena si è inserita nel contesto della Israel BioMed Conference 2013

 

Milano, Tel Aviv, 11 giugno 2013 – Il road-show internazionale della Intesa Sanpaolo Start-up Initiative ha fatto la sua prima tappa in Israele, la Start-up Nation per eccellenza, nell’ambito della prestigiosa Israel BioMed Conference 2013, in programma a Tel Aviv dal 10 al 12 giugno.

Si è inaugurata ieri, con il primo Israeli - Italian Life Science Investment Forum, la nuova fase di espansione internazionale della piattaforma di accelerazione promossa da Intesa Sanpaolo, che prevede una copertura strategica dei mercati extraeuropei più rilevanti per lo sviluppo globale delle startup ad alta tecnologia (primo fra tutti Israele).

Nel corso del Forum, 10 fra le più promettenti start-up italiane e israeliane nei settori Biotech e dispositivi medicali si sono presentate a oltre 100 tra investitori, corporate, incubatori e acceleratori di caratura internazionale. L’evento è stato organizzato in collaborazione con MATIMOP, l’Agenzia governativa israeliana dedicata alla promozione dell’innovazione attraverso collaborazioni internazionali bilaterali per lo sviluppo di tecnologie avanzate, con cui è stato sottoscritto un Memorandum of Understanding a ottobre 2012 al fine di offrire ai clienti Corporate del Gruppo l’opportunità di accedere rapidamente alle tecnologie più avanzate disponibili sul mercato.

L’incontro era finalizzato alla promozione degli investimenti cross-border e dell’interscambio tecnologico tra Italia e Israele, in coerenza con la strategia internazionale del Gruppo Intesa Sanpaolo volta a facilitare l’accesso a nuove risorse finanziarie per le Start-Up e incrementare la collaborazione e il flusso di know-how tra l’industria hi-tech israeliana e quella italiana.

Israele è considerato, dopo la Silicon Valley, il secondo hub mondiale di innovazione con la presenza di circa 300 centri di ricerca e di oltre 4.000 Startup tecnologiche. “The Start-Up Nation” attrae ogni anno 2 miliardi di investimenti in Venture Capital.

La Start-Up Initiative è la piattaforma di accelerazione internazionale sviluppata da Intesa Sanpaolo. Il programma seleziona le start-up high-tech più promettenti, le forma e le mette in contatto con investitori finanziari e aziende. Il track record a partire dal lancio nel 2009 è significativo: 55 investment forum in 6 paesi su 5 tecnologie, che hanno permesso a 380 start-up e growing companies di incontrare migliaia di investitori, aziende e attori dell'ecosistema dell'innovazione. I nostri alumni hanno raccolto oltre 30M€ tra capitale di rischio, premi e grant e 5 di essi hanno realizzato exit.

 

Per informazioni

Intesa Sanpaolo

Rapporti con i Media – Corporate & Investment Banking e Media Internazionali

Tel. 02 87963531 – 2489

stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}