{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

JEAN-JACQUES ROUSSEAU E I PARADOSSI DELLA MODERNITA’ ALLE GALLERIE DI INTESA SANPAOLO DI VICENZA

 

Venerdì 22 novembre alle ore 16.30 a Palazzo Leoni Montanari, il terzo

ed ultimo incontro sulla straordinaria figura del filosofo francese Jean-

Jacques Rousseau

 

 

Vicenza, 20 novembre 2013 – Venerdì 22 novembre alle ore 16.30, con un particolare appuntamento dedicato a Musica e linguaggio: una comunità in ascolto, si conclude il ciclo di lezioni di approfondimento su Jean-Jacques Rousseau, promosse dall’Alliance Française di Vicenza in collaborazione con le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari, sede museale di Intesa Sanpaolo a Vicenza.

 

Perché l'uomo ha scelto la lingua e le parole per comunicare? La risposta di Rousseau è tanto paradossale quanto profonda: perché la lingua esprime meglio di ogni altro mezzo le nostre passioni – e lo fa con l'infinita varietà dei suoi toni più ancora che con i contenuti delle parole. Per Rousseau, la lingua è soprattutto un medium capace di comunicare i moti dell'anima. Un'affinità essenziale legherà allora linguaggio e musica. Un’affinità che il progresso della civiltà e l’invenzione della scrittura hanno finito per cancellare e che il filosofo e musicista invita i suoi lettori a ritrovare. L'esperienza musicale rivelerà così una forma originaria di unione tra gli uomini: una comunità in ascolto.

 

La lezione, a cura del prof. Alberto Frigo, sarà intervallata da brani musicali di autori vissuti nell'epoca del filosofo, eseguiti dal clavicembalista Lorenzo Feder (in programma musiche di François Couperin, Jean-Philippe Rameau, Joseph-Nicolas-Pancrace Royer e Jacques Duphly). Il maestro Lorenzo Feder è nato a Schio nel 1980. Ha studiato clavicembalo con Patrizia Marisaldi al Conservatorio di Vicenza. Dal 2006 al 2011 si è perfezionato nella classe di Ton Koopman al Conservatorio Reale di Den Haag (Olanda). Si esibisce come solista e collabora con molti ensemble specializzati nell'esecuzione della musica antica, tra cui Amsterdam Baroque Orchestra, Il Tempio Armonico, I Musicali Affetti, Settevoci, Venice Baroque Orchestra. Ha inciso per Emi, Astrée Naïve e Stradivarius.

 

Alberto Frigo, relatore dell’intero ciclo di incontri, ex-allievo della Scuola Normale Superiore di Pisa, ha insegnato all’Université de Caen (Francia) e attualmente insegna all'Université Lumière Lyon 2. E' autore di numerose pubblicazioni consacrate a Pascal, Montaigne, Nietzsche e sulla storia della teologia tra il XVI e XVII secolo.

 

L'Alliance Française di Vicenza, fondata nella citta’ veneta nel settembre del 1988, è un'Associazione Culturale senza scopo di lucro che opera con la Francia per intensificare i rapporti culturali e linguistici tra i due Paesi. L'Alliance di Vicenza è socia della Federazione delle Alliances Françaises d'Italie.

 

L’iniziativa, nata per volere del presidente dell’Alliance Française di Vicenza, Marie-Pierre de Jaegher, è giunta quest’anno alla sua terza edizione. I precedenti cicli sono stati dedicati a Michel de Montaigne e a Blaise Pascal, ospitati sempre a Palazzo Leoni Montanari, a cura del dott. Frigo. Il vasto riscontro di pubblico, anche presso i più giovani, che ha seguito tutti gli appuntamenti finora proposti, conferma l’interesse di conoscere meglio l’importanza e la ricchezza del patrimonio culturale francese, per scoprire ciò che i pensatori del passato possono ancora dirci sui grandi problemi del nostro tempo.

 

L’incontro è ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

 

Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari

Vicenza, contra’ S. Corona 25

Tel. 800.5788875

info@palazzomontanari.com

www.palazzomontanari.com

www.alliance.vi.it tel. 0444.304414 alliancevicenza@gmail.com

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}