{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Operazione di Venture Capital congiunta per la startup italoamericana

 

COMUNICATO STAMPA

 

ATLANTE VENTURES, NEW ENTERPRISES ASSOCIATES E COMO VENTURE INVESTONO 1,2 MILIONI DI DOLLARI IN HYPERFAIR

 

·         Hyperfair, basata a San Francisco e con centro R&S a Lecco, ha reinventato il modo di realizzare fiere ed expo virtuali sul web, con una piattaforma online 3D

·         Sottoscritto un primo round di investimento sotto forma di prestito convertibile

·         Una collaborazione inedita tra fondi di Venture Capital italiani e USA

 

Milano, 21 febbraio 2014 Atlante Ventures, fondo gestito da IMI Fondi Chiusi SGR, società del gruppo Intesa Sanpaolo, New Enterprises Associates (N.E.A.) – una delle maggiori e più attive realtà mondiali nel Venture Capital– e Como Venture scommettono sul futuro di Hyperfair, investendo 1,2 milioni di dollari.

 

L’investimento congiunto in Hyperfair, guidato da N.E.A:, è stato perfezionato sotto forma di prestito convertibile.

Grazie alla presenza di un fondo come N.E.A., l’operazione assume una notevole rilevanza nel panorama delle start-up italiane e rappresenta inoltre un importante esempio di collaborazione tra fondi di Venture Capital italiani e USA.

 

Hyperfair, basata a San Francisco (USA), nasce a Lecco nel 2009 per iniziativa di Marco Campanari e Massimiliano Bonfanti. La start-up ha reinventato il modo di realizzare fiere virtuali sul web con una piattaforma online dove le persone, con i propri avatar, possono visitare padiglioni fieristici e stand, incontrandosi, interagendo fra loro e realizzando business matching in maniera semplice e interattiva.

La piattaforma di Hyperfair sta riscuotendo un crescente successo presso gli organizzatori di eventi fieristici, grazie alla possibilità che offre di creare eventi virtuali con un’accattivante esperienza 3D immersiva nel web, navigabile via browser. È ideale per internazionalizzare le imprese, va incontro alle necessità sia degli espositori, che possono ridurre drasticamente i costi realizzando business con acquirenti da tutto il mondo, sia degli organizzatori, che sono così in grado di offrire una gamma più ampia di servizi a valore aggiunto, completando gli eventi tradizionali e realizzando eventi anche solo virtuali o ibridi.

 

***

 

"Storicamente al grande clamore hanno fatto seguito, quasi sempre, altrettante delusioni e ciò ha relegato la tecnologia dei mondi virtuali in fantasiose visioni futuribili. Tuttavia sembra proprio che adesso Hyperfair abbia trovato la formula vincente per avere successo in questo settore e stia ricevendo per questa ragione una spinta eccezionale, rendendo l’esperienza virtuale estremamente facile e conciliando la soddisfazione di un bisogno reale di business con un prodotto vantaggioso in termini di costi che facilita la presenza internazionale. Il mondo 3D di Hyperfair sta realizzando quello che la videoconferenza in 2D ha fatto per i meeting di lavoro”, dichiara Greg Papadopoulos, Venture Partner di New Enterprises Associates.

 

“Hyperfair rivoluziona radicalmente il modo di fare business matching, consentendo a chiunque di esporre, partecipare, organizzare un evento da qualsiasi parte del mondo” afferma Marco Campanari, CEO di Hyperfair. “Con questo round, e soprattutto con l’ingresso di fondi così prestigiosi, possiamo continuare a migliorare Hyperfair espandendoci internazionalmente, offrendo ai nostri utenti una grande esperienza di social business”.

 

“Siamo estremamente soddisfatti di aver preso parte a questa operazione, che costituisce un importante passo per il mercato italiano del Venture Capital. È infatti uno dei pochi esempi in cui due fondi italiani e uno dei maggiori fondi globali hanno realizzato un investimento congiunto, puntando sulla capacità di innovazione tecnologica di una brillante realtà italiana. Ci auguriamo che, grazie al percorso di crescita che abbiamo avviato, Hyperfair riesca a raggiungere presto una dimensione internazionale”, ha dichiarato Davide Turco, responsabile Venture Capital di IMI Fondi Chiusi SGR.

 

“La partecipazione all’investimento in Hyperfair è in linea con la strategia complessiva del progetto «Sistema Como», promosso dal Presidente della Camera di Commercio di Como, Paolo De Santis”, dichiara Maurizio Traglio, Presidente di Como Venture. “L’investimento in Hyperfair, che ha la principale sede di sviluppo di prodotto a Lecco, rappresenta per Como Venture la sesta operazione a tre anni  dall’avvio dell’attività, dopo Bionsil srl, A.I.M. Srl, Pilegrowth srl, Microenergy srl e Directa Plus spa, queste ultime con sede ed attività presso il Parco Scientifico e Tecnologico di ComoNext a Lomazzo”.

 

 

Hyperfair

Hyperfair, Inc. ha reinventato il modo in cui si effettuano le fiere virtuali online.

Realizza eventi sul web che hanno luogo in ambientazioni 3D navigabili via browser, in cui espositori e visitatori -attraverso il loro avatar- fanno networking incontrandosi ed interagendo fra di loro, effettuando una vera esperienza di social business, permettendo a chiunque, ovunque nel mondo, di partecipare, esporre, o organizzare un’expo virtuale.

Hyperfair ha il quartier generale in Silicon Valley, e una filiale europea in Italia.

 

 

Atlante Ventures

Atlante Ventures, Fondo del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicato al Venture Capital, investe nel capitale di rischio di imprese innovative con dimensioni ancora ridotte, ma ad alto potenziale di crescita, con particolare attenzione alle realtà operanti nei settori ad alta tecnologia.

 

 

Como Venture Srl

È una società di investimento della quale sono soci Sviluppo Como spa e 27 imprenditori comaschi ed ha come oggetto sociale lo sviluppo del tessuto imprenditoriale nel territorio comasco e nei territori limitrofi. Como Venture partecipa e promuove iniziative imprenditoriali con elevati contenuti d’innovazione e tecnologia, anche in collaborazione con Università ed in sinergia con centri di ricerca, gruppi d’imprenditori e strutture specialistiche.

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}