{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA


DA CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO TRE BORSE DI STUDIO AGLI STUDENTI MERITEVOLI
DEL PROGETTO “IL VALORE DELLA TERRA”

Consegnate le borse di studio agli studenti degli Istituti Agrari di Padova, Rovigo e Lonigo, che si sono iscritti ad una Facoltà di Agraria/Veterinaria

Padova, 20 febbraio 2014. Tre borse di studio per altrettanti studenti meritevoli degli Istituti Tecnici Agrari di Padova, Rovigo e Lonigo che si sono iscritti al primo anno di una Facoltà di Agraria/Veterinaria. Questa iniziativa fa parte del progetto “Il valore della terra” promosso da Cassa di Risparmio del Veneto in collaborazione con Agriventure - società del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata al settore agroalimentare, agroindustriale ed agroenergetico - e la facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Padova.

Si tratta di un progetto itinerante nelle province venete partito da Verona e passato da Longarone, Conegliano, Lusia, Lonigo per concludersi a Legnaro.

Nello specifico per l’Istituto Superiore di Istruzione Agraria “Duca degli Abruzzi” di Padova è stata premiata Claudia Moro, iscritta al primo anno della Facoltà di Scienze e Tecnologie Agrarie dell'Università di Padova.
Per l’Istituto Tecnico Agrario “O. Munerati” di Rovigo è stato premiato Marco Boscaro, iscritto al primo anno della Facoltà di Veterinaria di Padova.
Infine, per l’Istituto Tecnico Agrario “A. Trentin” di Lonigo (Vicenza) ha ricevuto la borsa di studio Mattia dal Pozzolo, iscritto al primo anno della Facoltà di Scienze e Tecnologie Agrarie dell'Università di Padova.

Le borse di studio sono state consegnate presso la sede della Cassa di Risparmio del Veneto a Padova dal presidente Giovanni Costa alla presenza del vice presidente Fabio Ortolan, del direttore generale Eliano Omar Lodesani e del direttore generale di Agriventure Maurizio Marson.

Nell’occasione il prof. Costa ha ricordato “Le borse di studio sono il simbolo dell’attenzione che rivolgiamo alla formazione dei giovani, in particolare nelle scienze agrarie e agro-alimentari, fondamentali per il futuro e la crescita dell’economia veneta. Oggi più che mai siamo vicini con risorse e personale specializzato alle aziende agricole, creando con loro un rapporto di fiducia per giungere a scelte sostenibili.”

Per informazioni

Intesa Sanpaolo
Ufficio Rapporti con i Media – Banca dei Territori e Media Locali
Tel. +39 049 6539835 – cell. +39 335 1355936
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}