{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

 

INTESA SANPAOLO: PARTE  L’OFFERTA AL PUBBLICO

DEL SECONDO TITOLO OBBLIGAZIONARIO

“SERIE SPECIALE BANCA PROSSIMA”

 

·        L’offerta, fino a 50 milioni di euro, servirà per finanziare nuovamente a tassi agevolati il Terzo Settore attraverso Banca Prossima.

 

·        Al via nei giorni scorsi il collocamento che terminerà - salvo chiusura anticipata - il 4 luglio 2014. Il tasso è fisso, dell’1% lordo annuo. Nessuna commissione di collocamento è applicata.

 

·        La prima emissione dell’obbligazione “Serie Speciale Banca Prossima” è stata un successo: alla data del 5 giugno 2014 con i 40,13 milioni di euro collocati sono stati finanziati a tasso agevolato 136 progetti del settore non profit.

 

·        Collocamento in tutte le filiali del Gruppo Intesa Sanpaolo inclusa Intesa Sanpaolo Private Banking.

 

Milano, 5 giugno 2014 - Intesa Sanpaolo ha avviato l’offerta al pubblico del secondo titolo obbligazionario “Serie Speciale Banca Prossima” dopo il successo della prima emissione, che ha visto il collocamento di 40,13 milioni di euro e il finanziamento di 136 progetti di associazioni ed enti non profit in tutta Italia.

 

Anche questa volta l’intero ammontare della raccolta sarà impiegato per dare credito agevolato alle organizzazioni non profit tramite Banca Prossima, l’istituto del Gruppo Intesa Sanpaolo specializzato nell’economia sociale laica e religiosa.

 

Il collocamento del Prestito terminerà il 4 luglio 2014, salvo chiusura anticipata. Partecipa al collocamento tutta la rete del Gruppo Intesa Sanpaolo, compresa Intesa Sanpaolo Private Banking, la banca private del Gruppo che colloca per la prima volta questo titolo obbligazionario,  a testimonianza dell’interesse anche della clientela private verso questa tipologia di strumenti di investimento socialmente responsabile.

 

L’ammontare nominale massimo dell’emissione denominata “Intesa Sanpaolo S.p.A, a Tasso Fisso 1,00% 10/07/2014 – 10/07/2019 “Serie Speciale Banca Prossima” è di 50 milioni di euro e avviene per lotti minimi di 10.000 euro.  L’emittente è Intesa Sanpaolo S.p.A., che girerà i fondi raccolti dal collocamento a Banca Prossima.

 

La data di emissione è il 10 luglio 2014, la scadenza il 10 luglio 2019. Il tasso è dell’1% lordo annuo, inferiore ai tassi di mercato di obbligazioni Intesa Sanpaolo di pari durata. Non sono previste commissioni di collocamento.

 

Così come per la prima emissione “Serie Speciale Banca Prossima”, il minor rendimento per il sottoscrittore sarà interamente trasferito a beneficio delle organizzazioni non profit finanziate da Banca Prossima, senza alcuna dispersione di valore.

 

“Intesa Sanpaolo - ha dichiarato Carlo Messina, amministratore delegato del Gruppo - è convinta che il Terzo Settore giochi un ruolo fondamentale per la crescita economica e lo sviluppo imprenditoriale del Paese. Per questo abbiamo creato Banca Prossima, che è divenuta in pochi anni leader nel finanziamento al settore non profit. Il nostro Piano di Impresa, a conferma del sostegno che intendiamo continuare a dare, prevede nei prossimi tre anni finanziamenti al Terzo Settore per 1,2 miliardi di euro attraverso Banca Prossima”.

 

“La prima emissione Serie Speciale Banca Prossima - ha sottolineato l’amministratore delegato di Banca Prossima, Marco Morganti - è stata un  successo che neppure noi aspettavamo: in pochi giorni sono stati raccolti 40,13 milioni di euro, già deliberati per rispondere alle numerose richieste di enti non profit pervenute. Da qui la scelta di lanciare subito questo secondo bond, che verrà collocato attraverso la rete di tutti gli oltre 4.700 sportelli del Gruppo Intesa Sanpaolo, cui si aggiunge questa volta anche Intesa Sanpaolo Private Banking. Il bond “Serie Speciale Banca Prossima” è una proposta trasparente che traduce senza dispersioni la rinuncia fatta dall’obbligazionista in un pari vantaggio di tasso per le non profit”.

 

 

 

Banca Prossima

Banca Prossima S.p.A è la banca del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata al mondo non profit, pensata per rispondere alle necessità e ai bisogni delle organizzazioni del terzo settore. Per Statuto "Banca Prossima ha come fine la creazione di valore sociale (...). A tale scopo sosterrà con il credito le migliori iniziative non profit per i servizi alla persone, la diffusione della cultura e dell'istruzione, la fruizione e la protezione dell'ambiente e dell'arte, l'accesso al credito e al lavoro". Attraverso il Fondo per lo sviluppo dell'impresa sociale al quale destina annualmente una parte dei propri utili, Banca Prossima sostiene e finanzia nuovi progetti nel campo del non profit, in conformità alle linee guida del Comitato di Solidarietà e Sviluppo formato da autorevoli e indipendenti personalità appartenenti al mondo non profit.

 

 

 

Per informazioni

Intesa Sanpaolo

Ufficio Media Attività Istituzionali, Sociali e Culturali

02 87962052

stampa@intesasanpaolo.com

 

 

 

 

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}