{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

 

COMUNICATO STAMPA

 

INTESA SANPAOLO RAFFORZA LA PRESENZA IN BRASILE: NASCE UNA NUOVA REALTA’ DEDICATA ALLA CLIENTELA CORPORATE

 

  • Gaetano Miccichè, Direttore Generale Intesa Sanpaolo: “In Brasile con una vera e propria banca, per sostenere l’internazionalizzazione e consolidare ulteriormente il legame con clienti locali e internazionali”

 

San Paolo/Milano, 26 giugno 2014 Intesa Sanpaolo prosegue nella strategia di rafforzamento del proprio network internazionale con la prossima apertura di una Subsidiary Bank a San Paolo, in Brasile.

 

L’avvio effettivo delle attività è previsto nei prossimi mesi, dopo l’ottenimento della  licenza di banca commerciale e banca d’investimento, con autorizzazione a operare in valuta locale e nel mercato dei cambi. Sarà dunque un “Banco Multiplo”, secondo la definizione dell’autorità bancaria brasiliana, e svolgerà a tutti gli effetti il ruolo di vero e proprio partner industriale a fianco delle imprese italiane e delle aziende brasiliane e internazionali attive nel Paese.

 

Interamente dedicata alla clientela Corporate, la nuova sede operativa farà parte della Direzione Internazionale della Divisione Corporate e Investment Banking e opererà in stretta sinergia con il network internazionale e le strutture italiane del Gruppo.

 

Dal punto di vista dei settori industriali, un’attenzione particolare sarà dedicata ai comparti particolarmente rilevanti nell’economia brasiliana, come le infrastrutture, l’oil and gas, l’energia, il settore agricolo.

 

La sede di San Paolo fornirà una piattaforma avanzata di prodotti e servizi mirati alle esigenze della clientela orientati a supportarne lo sviluppo commerciale e gli investimenti. In particolare, le imprese potranno avvalersi di una consulenza dedicata per il loro ingresso sul mercato brasiliano e per promuoverne le attività cross-border, come finanziamenti per l’export, assicurazione crediti ed export factoring e project finance internazionale.

 

Sarà inoltre disponibile una serie di servizi per la gestione e la crescita delle sussidiarie brasiliane delle imprese clienti: dal cash management ai finanziamenti a breve, medio e lungo termine; dalla finanza strutturata all’investment banking e capital markets, realizzati in collaborazione con Banca IMI, la banca d’investimento del Gruppo Intesa Sanpaolo.

 

***

 

“L’apertura della nuova sede di San Paolo rappresenta per il nostro Gruppo un atteso ritorno in un mercato che, da sempre, è per noi fondamentale. A partire dai prossimi mesi, la nostra presenza assumerà infatti la fisionomia di un presidio di primaria importanza, grazie alla possibilità di operare come una vera e propria banca, attraverso tutti i prodotti e servizi che siamo in grado di offrire alle imprese”, dichiara Gaetano Miccichè, Direttore Generale e Responsabile Divisione Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo. “Il Brasile costituisce un ulteriore tassello per la nostra crescita organica a livello internazionale. Si tratta di un percorso che riteniamo imprescindibile, che ci consentirà di accompagnare le imprese sui mercati globali: da un lato per cogliere le migliori occasioni per la crescita e l’internazionalizzazione del nostro tessuto industriale, dall’altro per mettere a disposizione dei clienti locali e internazionali esperienza, professionalità e network anche in Brasile”, conclude Miccichè.

 

La Direzione Internazionale della Divisione Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo è stata disegnata per accompagnare le aziende italiane sui mercati esteri e per assicurare la piena operatività del Gruppo al loro fianco in oltre 40 Paesi. Grazie a una rete di Filiali, Uffici di Rappresentanza e Banche specializzate nel corporate banking, Intesa Sanpaolo è presente in 29 Paesi a supporto dell’attività cross border della clientela corporate e imprese. In particolare in Medio Oriente e Nord Africa e nelle aree in cui si registra il maggior dinamismo delle imprese italiane, come Stati Uniti, Russia, Cina e India. Inoltre assicura una copertura strategica del territorio in 12 Paesi del Centro-Est Europa, in Medio Oriente e in Nord Africa, fornendo sia servizi di retail e commercial banking, sia di corporate banking attraverso le banche controllate che fanno capo alla Divisione Banche Estere.

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}