{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

 

 

INTESA SANPAOLO E BEI: 600 MILIONI DI EURO

PER LE IMPRESE ITALIANE

 

           I finanziamenti saranno erogati attraverso Mediocredito Italiano e destinati alle imprese Mid-Cap italiane

 

           Finanziabili nuovi progetti e progetti in corso, non superiori a 50 milioni di euro e con durata massima di 12 anni

 

 

Milano, 11 aprile 2016 – Nuove risorse dal credito bancario a sostegno dell’economia reale, grazie al rinnovato impegno di Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e Intesa Sanpaolo per il finanziamento delle imprese italiane.

 

A seguito della firma da parte dei rappresentanti delle due istituzioni, la BEI mette a disposizione una linea di credito del valore complessivo di 300 milioni di euro e Intesa Sanpaolo si impegna a fornire per pari importo risorse proprie alle imprese beneficiarie, facendo così aumentare fino a 600 milioni di euro il plafond complessivamente a disposizione per il supporto del sistema economico italiano.

 

Le risorse saranno destinate esclusivamente agli investimenti delle imprese Mid Cap – ovvero quelle che, a livello consolidato, contano tra i 250 e i 3 mila dipendenti – tramite l’intermediazione di Mediocredito Italiano, la banca del Gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nel sostegno allo sviluppo delle imprese.

 

In generale, oggetto dei prestiti saranno sia nuovi progetti, sia quelli in corso non ancora ultimati, di importo non superiore ai 50 milioni di euro con durata massima di 12 anni.

Gli interventi sono destinati ad aziende attive in tutti i settori produttivi: agricoltura, artigianato, industria, commercio, turismo e servizi; sono esclusi dall’ambito dell’accordo i progetti di puro investimento finanziario e/o immobiliare.

 

***

 

“Il sostegno degli investimenti con la perdurante crisi è cruciale per dare una spinta all’economia, anche per le Mid Cap. La collaborazione con il gruppo Intesa, come dimostrano le cifre del prezioso lavoro che stiamo facendo insieme in Italia, è la testimonianza che la banca dell’Unione europea riesce ad essere vicino all’economia reale, ai cittadini, alle imprese”, ha dichiarato Miguel Morgado, direttore per l’Italia, i Balcani e Malta della BEI.

 

“Nel nostro ruolo di banca a sostegno dell’economia reale, riteniamo prioritario fornire le risorse necessarie allo sviluppo delle Mid Cap italiane, che rappresentano una componente fondamentale del tessuto produttivo del nostro Paese”, ha dichiarato Stefano Stangoni, Responsabile Financial Institutions di Intesa Sanpaolo. “La collaborazione di lunga durata con la Banca europea per gli investimenti rappresenta per Intesa Sanpaolo una delle forme concrete di intervento a sostegno dell’economia reale. Grazie all’accordo di oggi siamo certi di poter disporre di un ulteriore strumento da mettere a disposizione delle imprese che intendono investire e innovare per vedere realizzati i propri progetti di sviluppo”, ha concluso Stangoni.

 

 

 

 

 

Per informazioni

 

Intesa Sanpaolo

Ufficio Media Corporate e Investment Banking e International Media

+39 0287962489

stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}