{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

 

BANCO DI NAPOLI E INNOVATION CENTER:

AL VIA IL PERCORSO DI ACCELERAZIONE PER LE START-UP DEL SUD ITALIA ATTIVE NEI SETTORI DEL MADE IN ITALY 2.0

·         Partirà sabato 18 giugno il percorso aperto alle imprese innovative attive nei settori food, moda, design, turismo

·         Sono 16 le start-up provenienti da Campania, Calabria, Puglia e Sicilia

 

Napoli, 17 giugno 2016 – Un percorso di accelerazione rivolto alle start-up attive nel Sud Italia. È la nuova iniziativa che Banco di Napoli (Gruppo Intesa Sanpaolo) e l’Innovation Center di Intesa Sanpaolo dedicano a una selezione di 16 giovani imprese innovative appartenenti ai settori del made in Italy 2.0.

 

Si tratta dell’ottava edizione del percorso di accelerazione di Officine Formative, attività di supporto alle start up all’interno dell’Innovation Center guidato da Maurizio Montagnese che dal 2011 ha raccolto oltre 500 startup portandone ai percorsi di accelerazione in aula circa 120.

 

Nel corso del mese di maggio Officine Formative e il Banco di Napoli avevano lanciato una call aperta a tutte le startup del sud Italia (Campania, Puglia, Calabria, Basilicata e Sicilia) che operano nei settori che contraddistinguono il made in Italy: in particolare food, moda, design, turismo a cui hanno risposto oltre 75 aziende.

 

Al termine della selezione 16 start-up selezionate tra quelle che hanno fatto richiesta potranno accedere a un programma mirato di accelerazione d’impresa. In particolare, alle aziende innovative partecipanti viene offerto:

·         un percorso di accelerazione con professionisti e mentor per rinforzare le competenze imprenditoriali e favorire il contatto con possibili partner industriali. A questo percorso partecipano in qualità di mentor alcune aziende di successo, clienti del Gruppo Intesa Sanpaolo, che porteranno la loro testimonianza di attori già protagonisti dei settori di riferimento. della banca.

·         un evento di matching durante lo Startup Italia Open Summit Tour nel corso del quale le start-up potranno presentare la loro idea di business ad una platea di aziende clienti della banca che operano in quei settori e che sono interessate ad innovare il proprio business tramite accordi con startup in ottica di open innovation.

·         la possibilità di accedere a Tech-Marketplace, la piattaforma di open innovation del gruppo Intesa Sanpaolo che mette in contatto offerta e domanda di innovazione a livello nazionale .

 

Il programma di accelerazione di Officine Formative e Banco di Napoli prende il via sabato 18 giugno e comprende sei giorni di formazione e mentoring, nel corso dei quali le start-up avranno la possibilità di rafforzare le proprie competenze in campo manageriale.

Durante le lezioni le startup affronteranno i temi della protezione della proprietà intellettuale, elaborazione del business model, fundraising, aspetti legali e contrattuali e impareranno a presentare la propria azienda ad investitori e partner industriali

 

Francesco Guido, direttore generale del Banco di Napoli e direttore regionale Sud di Intesa Sanpaolo: "L'innovazione di prodotto e di processo è, insieme all'internazionalizzazione, la variabile strategica della crescita economica. Il Banco di Napoli ha la responsabilità di guidare le imprese del Sud verso questi traguardi attraverso l'offerta di strumenti formativi, di piattaforme e iniziative di matching e di strumenti finanziari sia sul fronte del capitale di rischio sia quello di credito. Un'offerta totale per conquistare una visione di lungo periodo

per un grande salto di qualità nella crescita del Sud”.

 

 

 

Per informazioni

 

Intesa Sanpaolo

Banca dei Territori

Ufficio Stampa Centro Sud

stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}