{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INTESA SANPAOLO RAFFORZA LE PROPRIE ATTIVITA’ DI WEALTH MANAGEMENT COSTITUENDO IN CINA “YI TSAI”, SOCIETA’ INTERAMENTE POSSEDUTA DAL GRUPPO BANCARIO

• La nuova realtà sarà il frutto della cooperazione e della expertise di tre importanti aree di business della Banca: Divisione Banche Estere, Fideuram ed Eurizon
• La Wealth Management Company sarà operativa nell’area pilota di Quindao a partire dalla fine del prossimo anno, per poi ampliare il proprio raggio di azione nel Paese

Milano, 13 settembre 2016 – Intesa Sanpaolo rende noto di aver avviato il processo per la costituzione di una società di Wealth Management in Cina, di emanazione non bancaria, per la distribuzione di prodotti finanziari alla clientela di alto profilo.

YI TSAI (Talento Italiano) – questo il nome scelto per la società – sarà interamente partecipata dal Gruppo Bancario: 55% Intesa Sanpaolo - attraverso la Divisione Banche Estere - 25% Fideuram e 20% da Eurizon.
La compagnia sarà multi prodotto e multi-brand privilegiando le società del Gruppo Intesa Sanpaolo: Penghua FM ed Eurizon. I prodotti saranno distribuiti attraverso una rete di promotori finanziari organizzata e governata sulla base delle best practice di Gruppo.

YI TSAI avrà sede nella pilot-zone di Qingdao, dove sarà presente con il proprio Head Office e il primo ufficio di financial advisor. Al termine di una prima fase pilota è prevista l’apertura graduale di ulteriori uffici di promotori finanziari in altre città con l’obiettivo di coprire una parte significativa del territorio cinese.
Tra gli obiettivi, inoltre, la valutazione di specifiche sinergie nell’offerta di prodotti bancari attraverso la piattaforma di prodotti di e-banking di Bank of Qingdao, banca cinese di cui Intesa Sanpaolo detiene oltre il 15% del capitale e grazie alla quale è stata acquisita una profonda conoscenza del mercato e consolidate relazioni con le Autorità di Qingdao.

“Lo sviluppo del Wealth Management è uno degli obiettivi cardine del nostro piano industriale”, ha dichiarato Carlo Messina, Consigliere Delegato e CEO di Intesa Sanpaolo. “Grazie alle competenze e alle professionalità nella Divisione Banche Estere, in Fideuram e in Eurizon abbiamo voluto ampliare il nostro raggio d’azione sfruttando le eccellenze nel private banking e nel risparmio gestito anche in un mercato ad alto potenziale di crescita come quello cinese”. “Con questa iniziativa, ha aggiunto, “il Gruppo intende offrire alla Clientela ad alto profilo presente in Cina, servizi di consulenza finanziaria a 360 gradi finalizzati alla gestione e alla pianificazione del risparmio in ottica di lungo periodo, forte delle competenze e della credibilità delle istituzioni finanziarie occidentali”. “Grazie, infine, alla percezione dei brand del lusso italiani”, ha concluso, “intendiamo attrarre nuovi clienti per espandere gradualmente nel Paese la nostra operatività e la nostra presenza nel settore”.

Per ulteriori informazioni:
Intesa Sanpaolo
Ufficio Media Corporate&Investment Banking/International Media
+39.02.8796.2489/3805
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}