{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

CASSA DI RISPARMIO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA ADERISCE
ALLA XVI EDIZIONE DI “INVITO A PALAZZO

• Sabato 7 ottobre dalle 10 alle 19 ritorna “Invito a Palazzo”, per l’apertura straordinaria e gratuita dei palazzi storici delle banche
• Previste visite guidate gratuite a ciclo continuo al Palazzo del Monte di Pietà a Udine
• Per l’occasione prevista la rappresentazione “Opificium Libro-rum – Mobile

Udine, 3 ottobre 2017 – Anche quest’anno Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia aderisce all’edizione di Invito a Palazzo, che si terrà sabato 7 ottobre dalle 10 alle 19.

Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia aprirà le porte del Palazzo del Monte di Pie-tà in via del Monte a Udine, sede storica della banca. Sono previste visite guidate gratuite a ciclo continuo.

Con il portico in bugnato ingentilito dalle trifore del piano nobile, il palazzo deve il suo maestoso aspetto agli interventi che nel secondo Seicento vennero ad ampliare l’originario nucleo cinquecentesco, costruito nel centro pulsante della vita cittadina: a ben identificar-ne l’attività, agli angoli, quattro gruppi marmorei raffigurano la Pietà. Come uno scrigno, vi è incastonata la cappella di Santa Maria, con l’altare marmoreo di G. Comin e E. Merengo, capolavoro della scultura barocca in Friuli, ed interamente affrescata da G. Quaglio.

Per l’occasione è prevista anche la rappresentazione “Opificium Librorum – Mobile”. Si tratta di cinque figuranti in costumi del XVI secolo su altrettante postazioni replicate agli usi del tempo, che metteranno in scena la vita di una fabbrica del libro medievale, con i suoi maestri cartai, cartulai, amanuensi, miniaturisti e legatori. Ogni visitatore avrà l’opportunità di cimentarsi con le diverse attività e potrà ricevere un biglietto di carta pre-giata con il proprio nome scritto da un amanuense. L’iniziativa è a cura della Scuola Italia-na Amanuensi “Scriptorium Foroiuliense”.

L’adesione a “Invito a Palazzo” è una presenza importante che conferma il profondo le-game che unisce la Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia al territorio in cui opera e con cui vuole condividere il proprio patrimonio di arte e storia.

Giunta alla XVI edizione, Invito a Palazzo è un’iniziativa di grande successo promossa da ABI, Associazione Bancaria Italiana, con l’apertura al pubblico per una intera giornata di palazzi storici delle Banche e delle loro collezioni d’arte.

La manifestazione è posta sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica e si avvale del patrocinio del Mini-stero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Informazioni per la stampa

Intesa Sanpaolo – Rapporti con i Media
Tel. +39 049 6539835 – cell. +39 335 1355936
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}