{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INTESA SANPAOLO: 200 MILIONI DI EURO A PIRELLI NELL’AMBITO DEL SUSTAINABLE LOAN DA 800 MILIONI GIA’ ANNUNCIATO DALLA SOCIETA’

 

·        Intesa Sanpaolo è stata Circular Economy Coordinator dell’operazione

·        La specifica tranche circular da 200 milioni, sottoscritta interamente da Intesa Sanpaolo, ha un meccanismo di incentivazione legato a obiettivi di sostenibilità del piano industriale Pirelli

·        Micillo: “Intesa Sanpaolo ha già erogato 1,2 miliardi di euro a valere sul plafond dedicato all’economia circolare”

 

Milano, 15 aprile 2020 Intesa Sanpaolo ha siglato l’intera tranche circular da 200 milioni di euro del sustainable loan da 800 milioni di euro annunciato da Pirelli lo scorso 31 marzo.

La tranche sottoscritta da Intesa Sanpaolo, che ha svolto il ruolo di Circular Economy Coordinator, prevede un meccanismo di incentivazione legato a obiettivi di sostenibilità del piano industriale di Pirelli, con impatto positivo in termini ambientali e di circular economy.

Tra gli indicatori di performance che verranno misurati rientrano quelli relativi ai Fossil Based Materials, ovvero la progressiva riduzione dell’impiego dei materiali da fonti fossili, e la Rolling Resistance, ovvero la diminuzione della resistenza al rotolamento degli pneumatici.

Il finanziamento, che rientra nel plafond circular da 5 miliardi di euro previsto dal Piano di Impresa 2018-2021 di Intesa Sanpaolo, è stato strutturato dalla Divisione Corporate e Investment Banking, guidata da Mauro Micillo, con il supporto del Circular Economy Team di Intesa Sanpaolo Innovation Center, società dedicata all’innovazione e alla diffusione della circular economy, presieduta da Maurizio Montagnese e guidata da Guido de Vecchi.

Il ruolo di Circular Economy Coordinator assunto da Intesa Sanpaolo conferma la leadership della Banca nei finanziamenti che accompagnano le imprese nella transizione al modello produttivo circolare.

Intesa Sanpaolo è una delle banche più sostenibili al mondo, inclusa nei principali indici di sostenibilità. Da questo background e dalla forte spinta verso l’innovazione nasce l’impegno verso la circular economy, modello economico che mira a slegare lo sviluppo dallo sfruttamento delle risorse naturali esauribili e a ridisegnare il sistema industriale. Dal 2015, Intesa Sanpaolo è il primo Financial Services Global Partner della Ellen MacArthur Foundation, principale organizzazione che promuove il modello circolare a livello mondiale.

Mauro Micillo, Responsabile della Divisione Corporate e Investment Banking di Intesa Sanpaolo e Amministratore Delegato di Banca IMI ha dichiarato: “Siamo lieti di affiancare Pirelli - gruppo leader a livello internazionale nel proprio mercato di riferimento - sulla strada che porta al raggiungimento degli importanti traguardi previsti dal suo Piano Industriale, quali ad esempio le progressive riduzioni delle materie prime utilizzate e delle emissioni di CO2 nella filiera produttiva, nonché una maggiore resistenza e quindi un minor consumo degli pneumatici. Proprio per sostenere tali iniziative il Gruppo Intesa ha già erogato 1,2 miliardi di euro a valere sul plafond da 5 miliardi dedicato esclusivamente agli investimenti in economia circolare, per un totale di 95 operazioni in Italia e all’estero”.

***

 

Informazioni per la Stampa

Intesa Sanpaolo

Media Relations

Corporate & Investment Banking and Governance Areas

stampa@intesasanpaolo.com

www.intesasanpaolo.com/it/news

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}