{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Private banking: partnership strategica con REYL & Cie

Immagine della città di Ginevra

Fideuram-Intesa Sanpaolo Private Banking (Fideuram - ISP PB), la divisione di private banking di Intesa Sanpaolo, ha annunciato una partnership strategica con REYL & Cie SA (REYL), gruppo bancario indipendente e diversificato con sede a Ginevra.

In base all'accordo, Fideuram - ISP PB acquisirà una partecipazione del 69% in REYL e contribuirà a REYL la sua controllata Intesa Sanpaolo Private Bank (Suisse) Morval (ISPBM). La transazione dovrebbe essere completata entro la prima metà del 2021, a seguito delle consuete approvazioni normative.

La partnership creerà un gruppo internazionale di private banking con quasi 400 collaboratori e un patrimonio gestito (AUM) di oltre 18 miliardi di franchi. Il gruppo rimarrà con sede a Ginevra, con presenza nell'UE, America Latina, Medio Oriente ed Estremo Oriente.

L’operazione comporterà numerosi vantaggi, tra cui una governance ed una patrimonializzazione rafforzate, referenze incrociate per tutti i settori di attività, capitale di avviamento per nuove iniziative di prodotto, opportunità di collocamento, sindacazione e consulenza congiunta, nonché una rete di distribuzione notevolmente estesa.

La partnership strategica con REYL conferma la strategia di Intesa Sanpaolo di costruire una Wealth Management & Protection Company. Inoltre fa parte di un più ampio rafforzamento e riposizionamento delle attività estere della Divisione Private Banking, soprattutto in Svizzera.

{"toolbar":[]}