{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Ampliamento accordo Confartigianato per sostenere la competitività del Paese

Ampliamento accordo Confartigianato per sostenere la competitività del Paese. Nuovi stimoli per la ripresa: transizione tecnologica, sostenibilità economica e ambientale, efficientamento del welfare e politiche di genere

Per sostenere la competitività dell’Italia, Intesa Sanpaolo ha ampliato l’accordo siglato nel 2020 con Confartigianato nel pieno della crisi sanitaria.

Grazie alla partnership, il sistema Confartigianato potrà disporre di un’ampia gamma di prodotti e soluzioni per sostenere le imprese in vari ambiti tra cui:

RIPRESA DEGLI INVESTIMENTI

  • allungamento dei finanziamenti in essere fino a 15 anni
  • operazioni di finanza straordinaria per favorire la crescita dimensionale delle aziende attraverso acquisizioni o integrazioni fra imprese.
    In particolare, grazie anche alle sinergie con le strutture territoriali di Confartigianato, Intesa Sanpaolo mette a disposizione i propri desk specialistici in settori chiave per l’economia italiana come turismo, meccanica, food and beverage, energia, high tech e moda, per aiutare le imprese nella valutazione dei progetti di investimento, offrire supporto in operazioni di M&A e affiancarle nel passaggio generazionale.

DIGITALIZZAZIONE

  • soluzioni finanziarie e supporti consulenziali dedicati per favorire il rinnovamento tecnologico e cogliere i benefici offerti dal piano Transizione 4.0.

POLITICHE DI GENERE, ESG E WELFARE

  • iniziative di incoraggiamento per l’imprenditoria femminile tra le quali Business Gemma, il finanziamento a medio e lungo termine dedicato alle imprese femminili e alle lavoratrici autonome
  • accesso agli S-Loan, strumenti finanziari innovativi che hanno l’obiettivo di favorire la diffusione di una nuova cultura coerente con l’adozione dei principi Environmental, Social, Governance (ESG) e che prevedono anche la possibilità di inserire indicatori che premiano la gender equality
  • accesso al plafond Circular Economy
  • introduzione di programmi di welfare.
{"toolbar":[]}