{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Finanziamento da €202 milioni per gli investimenti green di Acque Bresciane

Finanziamento da €202 milioni per gli investimenti green di Acque Bresciane

Intesa Sanpaolo ha partecipato con un pool di banche e con Cassa Depositi e Prestiti al finanziamento di €202 milioni a favore di Acque Bresciane per favorire investimenti sostenibili che prevedono progetti di economia circolare, sostenibilità ambientale, uso efficiente delle risorse e dell’energia, in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030.

Il finanziamento a Acque Bresciane, della durata di quattro anni, prevede tre diverse linee di credito finalizzate a:

  • copertura degli investimenti “green” del Piano industriale
  • investimenti e sostegno del processo di ampliamento all’intera provincia di Brescia del bacino dei Comuni gestiti
  • rifinanziamento del debito pregresso legato a investimenti a positivo impatto ambientale e in ottica di sostenibilità, che si traduce anche in un risparmio sugli oneri finanziari per la Società con una ricaduta positiva per i cittadini.

Per il finanziamento a Brescia Acque, Intesa Sanpaolo ha svolto il ruolo di Sustainability Coordinator e Banca Agente del pool composto da BNL Gruppo BNP Paribas, Banco BPM, BPER e Iccrea Banca.

{"toolbar":[]}