{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Le parole giuste per parlare di disabilità

“Le parole giuste. Media e persone con disabilità”: una guida per parlare di disabilità con un linguaggio inclusivo che metta al centro la persona

La struttura Media and Associations Relations di Intesa Sanpaolo - in collaborazione con Anffas e la Presidenza del Consiglio dei Ministri grazie all’Ufficio per le Politiche in favore delle persone con disabilità e l’Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità - ha realizzato una raccolta di linee guida utili per un adeguato approccio al tema della disabilità

La guida “Le parole giuste. Media e persone con disabilità” fornisce elementi utili per trovare la terminologia più adatta per riferirsi alla persona con disabilità utilizzando un linguaggio inclusivo che sottolinei il valore della persona indipendentemente dalla sua condizione.

IL DISABILITY MANAGEMENT IN INTESA SANPAOLO

In Intesa Sanpaolo il riferimento per tutte le problematiche legate al mondo della disabilità e della malattia è il Gruppo di Lavoro interfunzionale creato a seguito dell’Accordo Inclusione dell’agosto 2018. Coordinato dalla funzione Welfare dell’Area di Governo Chief Operating Officer, conta la partecipazione attiva di circa 60 persone in rappresentanza di molteplici strutture aziendali. Obiettivo è quello di unire le professionalità differenti con un gioco di squadra, per sostenere e valorizzare in azienda il contributo di tutti. Il gruppo di lavoro si confronta periodicamente con le sigle sindacali per definire le iniziative da intraprendere e opera in sinergia con la struttura Diversity&Inclusion. Nel 2019 la maggior parte dei componenti del gruppo di lavoro, insieme agli esponenti di tutte le sigle sindacali, ha partecipato al Corso di Alta Formazione “Disability Manager e mondo del lavoro” organizzato dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. I partecipanti, superato l’esame conclusivo, hanno ricevuto la certificazione della figura professionale di Disability Manager da parte della Regione Lombardia.

Nel 2020, in tema Disability Management, sono nati molti progetti. Dalla formazione dedicata a tutti i Gestori HR, importante punto di ascolto e riferimento, ai racconti di vita dei colleghi con disabilità e le interviste a manager Intesa Sanpaolo e docenti di profilo internazionale. Dopo una prima esperienza positiva, sono in corso di pubblicazione le Linee Guida per normare l’accesso dei cani di assistenza nei locali aziendali. Altrettanto intenso l’impegno verso l’esterno, con la partecipazione al progetto Chrodis+, joint action europea che mira a implementare buone pratiche per migliorare la partecipazione lavorativa di persone con disabilità e malattie croniche, e al tavolo di lavoro “Abilitiamo la Disabilità”, nel quale Intesa Sanpaolo è presente con altre aziende, istituzioni, associazioni e organizzazioni non profit, per confrontarsi sulle esperienze maturate. Inoltre, Intesa Sanpaolo è stata la prima banca italiana certificata nel dicembre 2018 Dyslexia Friendly.

{"toolbar":[]}