{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Garanzia Italia: a Breton un finanziamento di €25 mln per sostenere la ripresa

Macchinario Breton per lavorazione pietra

Intesa Sanpaolo ha realizzato con Breton SpA un finanziamento di €25 milioni garantito da Sace tramite Garanzia Italia, lo strumento del Decreto Liquidità finalizzato al sostegno delle imprese italiane colpite dall'emergenza Covid.

Il finanziamento, destinato a sostenere il costo del personale, a finanziare gli investimenti e sostenere il circolante, è la prima operazione garantita dallo Stato finalizzata da Intesa Sanpaolo in Veneto.

Proseguiamo in un’attività di sostegno alle imprese sul territorio, con tutte le misure messe a disposizione dal decreto liquidità. L’operazione stipulata con Breton, con la garanzia di Sace, evidenzia la vicinanza del nostro gruppo alle imprese in questo contesto difficile; Intesa Sanpaolo è stata la prima banca italiana a sottoscrivere il protocollo di collaborazione con Sace per sostenere finanziariamente le imprese danneggiate dall'emergenza Covid-19.

 

Renzo Simonato, direttore regionale Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige

È una soddisfazione essere riusciti a stipulare in tempi rapidi questo contratto di finanziamento con Intesa Sanpaolo, assistito da garanzia Sace. L’operazione stipulata costituisce per la nostra azienda uno strumento importante per gestire l’attuale fase di ripartenza e i prossimi difficili mesi, pure sostenendo gli investimenti che abbiamo in programma, confidando che i mercati internazionali possano riprendere un ritmo soddisfacente in tempi non troppo lunghi.

 

Luca Toncelli, Presidente di Breton S.p.A.

{"toolbar":[]}