{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Fondo di emergenza: oltre €1 milione alla Provincia di Cuneo e al sud Piemonte

Immagine di un'auto ricoperta di fango a causa delle alluvioni

In occasione degli straordinari eventi alluvionali che a Ottebre hanno colpito molte vallate della provincia di Cuneo, Fondazione CRC e UBI Banca-Intesa Sanpaolo hanno ufficializzato un’iniziativa congiunta tra che mette a disposizione €1 milione (con un impegno di €500.000 da parte di ognuno dei due promotori) per la provincia di Cuneo e il sud Piemonte.

Come soggetto raccoglitore dei fondi è stata individuata l’Ong cuneese LVIA.

A questi fondi si aggiungono €100.000 raccolti attraverso For Funding, la piattaforma di crowfunding del Gruppo Intesa che ha attivato una campagna dedicata a questi interventi.

Inoltre, a sostegno delle aree del nord Ovest maggiormente colpite dal maltempo, Intesa Sanpaolo e UBI hanno stanziato un plafond di €200 milioni a sostegno di famiglie e imprese che hanno subito danni a seguito dell’improvviso maltempo. 

 

{"toolbar":[]}