{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

L’integrazione commerciale con UBI Banca porta nuovi benefici ai clienti

giovane imprenditrice che effettua un prelievo a uno sportello bancomat

Procede l’integrazione commerciale tra Intesa Sanpaolo e UBI Banca a seguito dell’OPAS lanciata il 17 Febbraio 2020

Tra i benefici per i clienti, l’annullamento delle commissioni di prelievo contante tra le due banche. I clienti UBI Banca e IWBank potranno prelevare denaro con carta di debito o prepagata presso gli sportelli automatici di Intesa Sanpaolo senza alcun costo e, viceversa, per i clienti Intesa Sanpaolo che utilizzeranno gli sportelli automatici di UBI Banca e IWBank.

Inoltre, le famiglie e imprese clienti di UBI Banca potranno aderire all’offerta Superbonus, Ecobonus, Sismabonus e altri bonus fiscali “edilizi”, usufruendo il servizio gratuito di consulenza durante tutte le fasi dell’intervento, grazie all’accordo stipulato tra Intesa Sanpaolo e le società del Network Deloitte.

Grazie all’integrazione in Intesa Sanpaolo, i clienti UBI Banca hanno potuto beneficiare anche dell’estensione della moratoria rivolta alle imprese del turismo e di €1 miliardo di plafond dedicato alla realizzazione di progetti nell’ambito dell’economia circolare.

{"toolbar":[]}