{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Partnership Intesa Sanpaolo - Poste Italiane per investire nell'economia reale

Partnership Intesa Sanpaolo - Poste Italiane per investire nell'economia reale. Gruppo Poste Italiane entra nel capitale di Eurizon Capital Real Asset, per rafforzare gli investimenti in economia reale

Il Gruppo Intesa Sanpaolo e Poste Italiane hanno siglato un accordo che rafforza reciprocamente l’attività di investimento nell’economia reale. La partnership passa per l’acquisizione da parte di Poste Italiane – tramite aumento di capitale dedicato – del 40% di Eurizon Capital Real Asset SGR (“ECRA”), società controllata da Eurizon e attiva negli investimenti alternativi di private market.

Poste Vita affiderà a Eurizon Capital Real Asset SGR un mandato per un controvalore pari a circa €2,5 mld, che porterà il patrimonio di ECRA a superare i €6,5 mld, facendone un operatore di primo piano a livello nazionale.

La joint venture genererà sinergie che valorizzeranno l’attività dei due Gruppi e la capacità distributiva di Eurizon nel mercato istituzionale e del private banking.

Il closing dell’operazione, subordinato all’ottenimento delle autorizzazioni da parte delle autorità di vigilanza, è previsto entro la fine dell’anno e vedrà il capitale sociale di ECRA così ripartito:

  • Gruppo Poste Italiane al 40% (corrispondente al 24,50% dei diritti di voto)
  • Intesa Sanpaolo Vita al 40% (corrispondente al 24,50% dei diritti di voto)
  • Eurizon al 20% (corrispondente al 51% dei diritti di voto)

Le masse in gestione saranno a tutti gli effetti totalmente riconducibili a Eurizon Capital SGR nel cui bilancio ECRA rimarrà consolidata al 100%.

{"toolbar":[]}