{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Intesa Sanpaolo: plafond di 100 milioni per recupero legname

Intesa Sanpaolo e Confartigianato Imprese Marca Trevigiana hanno firmato un importante accordo a sostegno della filiera del legno delle zone duramente colpite dal maltempo che a inizio novembre ha causato gravi danni al territorio. L’accordo prevede la possibilità per le aziende di ricorrere ai confidi territoriali di riferimento, nel caso di Treviso il Consorzio Veneto Garanzie. La banca ha stanziato un plafond di 100 milioni di euro complessivi a favore delle imprese della “Filiera del Legno” al quale si potrà attingere per finanziare le imprese del trevigiano, anche con possibile accesso al plafond dell’economia circolare utilizzabile, in questo caso, ai fini del rimboschimento, di attività rigenerativa dell’ecosistema e di prelievo del legname, in modo da evitarne il degrado.

“Un aiuto importante alle zone colpite dal maltempo lo scorso novembre”

{"toolbar":[]}