{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
Cultura

Biennale Democrazia

Nell’ambito della collaborazione con la Città di Torino per le principali iniziative culturali, dal 27 al 31 marzo 2019 si terrà la sesta edizione di Biennale Democrazia, che Intesa Sanpaolo sostiene dal 2009, anno del suo esordio.

L'iniziativa ha l’obiettivo di creare un laboratorio permanente dedicato alla pratica della democrazia e del convivere civile.

Filo conduttore dell’edizione 2019, i concetti di Visibile e Invisibile, una riflessione su come mutano le relazioni umane e sociali, e come cambia la politica, nell’epoca dell’esibizione, della celebrità, della fiction, delle emozioni vissute “in diretta”, che trasformano la realtà in reality.

L’evento di apertura, in programma per mercoledì 27 marzo al Teatro Regio, prevede alle ore 18.00, una lectio magistralis di Adriano Prosperi dal titolo La visibilità dell’altro e alle ore 21.00 lo spettacolo Sommersi e Salvati, con Valter Malosti e Fabrizio Gifuni.
Sabato 30 marzo sono previsti tre appuntamenti in grattacielo Intesa Sanpaolo (corso Inghilterra 3):
• Ore 11.00: Diseguaglianze globali e distribuzioni del reddito con Branko Milanović. Presiede Giovanna Paladino, Direttore e Curatore, Museo del Risparmio Intesa Sanpaolo
• Ore 15.00: Il manifesto degli attivisti con Rupert Younger. Presiede Stefano Lucchini, Chief Institutional Affairs and External Communication Officer Intesa Sanpaolo
• Ore 18.00: La rivoluzione digitale: una sfida etica con Mario Rasetti. Introduce Filippo Vecchio, Responsabile Identità, Comunicazione e Cultura dell'Innovazione Intesa Sanpaolo

Parallelamente, al Museo del Risparmio (via San Francesco d’Assisi, 8/a) si terranno tre incontri a ingresso libero con prenotazione, fino a esaurimento posti, all’indirizzo prenotazioniMDR@operalaboratori.com:
• Giovedì 28 marzo, ore 18.00, 100 DM: in fila per un sogno. Intervengono: Giovanni De Luna (Storico e scrittore), Giovanna Paladino (Direttore e Curatore, Museo del Risparmio), Tommaso Bonaventura (Fotografo, coautore del progetto 100DM – In fila per un sogno)
• Venerdì 29 marzo, ore 10.00, Il lato buono della finanza: microcredito e social responsible investing. Intervengono: Anna Crocetti (Forum per la Finanza Sostenibile), Katia Raguzzoni (Microfinanza S.r.l), Bernardo Soccal (imprenditore finanziato con il microcredito), Fulvio Lovera (PerMicro).
• Domenica 31 marzo, dalle ore 15.00, laboratorio RECUPERINO - Il riciclo a misura di bambino dedicato a bambini e ragazzi da 6 a 13 anni.
Inoltre, Venerdì 8 marzo alle ore 18.00, come anteprima della manifestazione e in occasione di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura, si terrà a Casa Cava, Matera un incontro con l’astrofisica Ersilia Vaudo Scarpetta intitolato L’esperienza dell’ignoto. Orizzonti che si dilatano.

Per tutti gli appuntamenti le prenotazioni sono aperte da martedì 5 marzo alle 11.30, a un costo di 5 euro, fino a esaurimento posti.Per prenotazioni e maggiori informazioni http://www.biennaledemocrazia.it/

{"toolbar":[]}