{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Milano, 19 marzo 2002

Stefanel S.p.A. ha lanciato oggi un'emissione obbligazionaria sul mercato pubblico dell'Euro con Caboto IntesaBci in qualità di Sole Bookrunner dell'operazione. Il prestito obbligazionario per un importo di 75 milioni di euro e con una scadenza di tre anni, emesso sull'Euromercato ha una cedola annuale del 6,75% e un prezzo di riofferta pari a 99,60% del valore nominale, offrendo così agli investitori un rendimento di 6,90% pari ad uno spread di 220 punti base sopra il tasso Swap mid a 3 anni. Il titolo verrà quotato alla Borsa di Lussemburgo. L'emissione costituisce una opportunità abbastanza rara per l'investitore di diversificare dai settori auto/moto, telecom e costruzioni attraverso l'acquisto di uno strumento emesso da un nome molto ben conosciuto, quotato in borsa e con delle buone prospettive di sviluppo.

 

Tale operazione rappresenta il debutto di Stefanel sul mercato pubblico dell'Euro

 

Il Gruppo Stefanel è uno dei principali gruppi industriali nella produzione e commercializzazione di capi d'abbigliamento in Italia e all'estero con le seguenti linee di business: Stefanel, il marchio principale del Gruppo con una contribuzione al fatturato consolidato di oltre il 50%; Hallhuber, marchio presente in Germania attraverso una forte rete distributiva che rappresenta circa il 20% del fatturato di gruppo; Interfashion che distribuisce principalmente Marithè Francois Girbaud (marchio francese ad elevato contenuto di design) che rappresenta oltre il 15% del fatturato; Interpool a cui fa capo la vendita di altri marchi (Peter Hadley, Island e New England) che contribuisce al fatturato consolidato per circa il 10%. Il Gruppo Stefanel ha una presenza ben radicata in Italia (soprattutto con i prodotti a marchio Stefanel) ed in Germania con Hallhuber, con interessi di minor rilievo anche nel Far e Middle East. Stefanel ha recentemente completato un piano di riorganizzazione iniziato circa 2 anni fa al fine di rilanciare il business di Gruppo che, tra le altre, include le seguenti azioni:
- focalizzazione del business sul marchio Stefanel attraverso un attento processo di segmentazione della rete di vendita in Italia (controllo diretto della rete nei bacini di utenza a maggior potenziale);
- rilancio e potenziamento del marchio attraverso una nuova campagna di comunicazione;
- riorganizzazione e semplificazione dell'assetto societario del Gruppo al fine di creare sinergie;
- miglioramento dei processi operativi ed amministrativi

I proventi dell'emissione obbligazionaria verranno utilizzati principalmente per rifinanziare l'indebitamento bancario in essere.

Il lancio del titolo, già quasi interamente collocato da Caboto a fine giornata, ha certamente beneficiato del crescente ottimismo sulla crescita futura dell'economia e quindi del fenomeno attuale di restringimento degli spreads sui titoli corporate. Inoltre il successo dell'operazione è stato favorito, come accennato in precedenza, dalla consistente domanda esistente tra i risparmiatori privati per prodotti a tasso fisso e durata breve, che comportino una esposizione a rischi non auto/moto, telecom, o costruzioni. Apprezzata evidentemente, oltre la grande popolarità del nome e la quotazione in borsa del titolo azionario, la possibilità di poter acquisire carta Stefanel per la prima volta in questa "debut issue".
Il titolo é stato collocato per l'85% in Italia ed in grande maggioranza a banche, come tipico nel mercato delle obbligazioni di emittenti italiani senza un rating ufficiale.

Per informazioni:
Martina Musajo (02) 8021.5943
Stefania Sandrelli (02) 8021.5423

 

www.caboto.it

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}