{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Milano, 30 aprile 2002

L'ASSEMBLEA APPROVA IL BILANCIO 2001


0,045 euro alle azioni ordinarie e 0,08 euro a quelle di risparmio


CORRADO PASSERA E ARIBERTO FASSATI ENTRANO IN CONSIGLIO


Eric Strutz confermato amministratore

Rinnovato il Collegio sindacale per il triennio 2002/2004

***


L'assemblea ordinaria di IntesaBci, riunitasi sotto la presidenza di Giovanni Bazoli, ha approvato il bilancio dell'esercizio 2001, che si è chiuso con un utile netto di 337,4 milioni di euro,e la distribuzione agli azionisti di un dividendo di 0,045 euro alle azioni ordinarie e di 0,08 euro alle azioni di risparmio, che sarà posto in pagamento il giorno 23 maggio 2002, con stacco della cedola il giorno 20 maggio 2002.

All'assemblea è stato presentato anche il bilancio del Gruppo al 31 dicembre 2001, che registra un utile netto consolidato di 928,2 milioni di euro in calo del 45% rispetto al dato omogeneo di 1.686,2 milioni di euro conseguito nel 2000, a causa soprattutto degli eccezionali eventi che hanno caratterizzato la seconda parte dell'anno e che hanno condizionato sensibilmente i risultati economici dell'esercizio.

L'assemblea ha inoltre provveduto a rinnovare il Collegio sindacale per il triennio 2002/2004, che risulta composto da Gianluca Ponzellini (Presidente), Francesco Paolo Beato, Paolo Andrea Colombo, Franco Dalla Sega, Bruno Rinaldi (Sindaci effettivi), Paolo Giolla e Carlo Sarasso (Sindaci supplenti).

L'assemblea, previa riduzione del numero dei componenti del Consiglio di amministrazione a 24, ha nominato nuovi amministratori Ariberto Fassati e Corrado Passera in sostituzione dei dimissionari Marco Tronchetti Provera, Jean-Luc Perron e Lino Benassi, e ha inoltre confermato nella carica Eric Strutz, già cooptato nel corso dell'esercizio al posto di Heinz J.Hockmann. Con l'occasione, il presidente Giovanni Bazoli ha anticipato che il dott. Passera assumerà l'incarico di consigliere delegato e funzioni di Chief Executive Officer.
Il presidente ha altresì rinnovato i ringraziamenti per la collaborazione prestata agli amministratori uscenti e, in particolare, a Lino Benassi per l'impegno profuso nell'aggregazione della Banca Commerciale Italiana al Gruppo, formulando i migliori auguri per il suo futuro.

 

***


In sede straordinaria, l'assemblea ha deliberato l'incorporazione di Comit Factoring, società interamente controllata, e la modifica dell'articolo 23 dello statuto riguardante il Collegio sindacale, in applicazione del D.M. 30 marzo 2000 n. 162.

 

***

 

Corrado Passera, già amministratore delegato di Poste Italiane, ha quarantasette anni. Di origine comasca, una laurea cum laude in economia aziendale alla Bocconi e Master in business administration alla Wharton School of Finance di Filadelfia, Passera approda ad IntesaBci dopo un'esperienza di cinque anni alla McKinsey, interamente dedicati al settore bancario e assicurativo, e un decennio trascorso, con deleghe e responsabilità crescenti, in Cir (dal 1985 al luglio 1990), in Mondadori (luglio 1990 - maggio 1991), nel Gruppo Espresso/Repubblica (maggio 1991 - settembre 1992) e successivamente nel Gruppo Olivetti, dove ha ricoperto l'incarico di amministratore delegato del gruppo e presidente e amministratore delegato della divisione personal computer. Nel luglio 1996, Corrado Passera diventa l'amministratore delegato e il direttore generale del Banco Ambrosiano Veneto e ne guida l'aggregazione con Cariplo sino alla costituzione di Banca Intesa nel gennaio 1998, prima di assumere l'incarico di amministratore delegato di Poste Italiane.

Ariberto Fassati, milanese, 56 anni, laureato in economia e commercio presso l'università Bocconi di Milano, è il responsabile europeo e delegato generale per l'Italia del Crédit Agricole Indosuez con responsabilità diretta sulle aree di investment, private banking e clientela istituzionale. Entrato nel gruppo francese nel 1977, Fassati è anche membro del Comitato di direzione del Crédit Agricole. E' inoltre amministratore di Axa Assicurazioni e di Lafarge-Adriasebina.

 

Eric Strutz, é nato a Mainz (Germania) 38 anni fa. Master in business administration presso l'università di Chicago, Strutz, dopo essere stato vice presidente e partner del Gruppo Boston Consulting di Monaco di Baviera, è dal 2001 vice presidente e responsabile del settore partecipazioni e strategia di gruppo della Commerzbank.

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}