{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Milano, 25 giugno 2002

Il Consiglio di amministrazione di IntesaBci, presieduto da Giovanni Bazoli, ha approvato la nuova struttura della capogruppo e la squadra di nuovi manager che affiancherà l’amministratore delegato e CEO Corrado Passera nelle principali funzioni centrali e di coordinamento del Gruppo.

 

 

Il modello organizzativo di IntesaBci viene confermato nelle sue linee essenziali, ma ulteriormente semplificato: il Centro di Governo, più snello rispetto al precedente, continuerà a definire gli indirizzi strategici del Gruppo e a coordinare l’attività delle divisioni, tre delle attuali divisioni (Corporate, Rete Italia, Private) vengono raggruppate in una nuova Macro Divisione Rete che dovrà assicurare un adeguato coordinamento sia al centro che sul territorio.

 

Vengono semplificate le strutture centrali. I responsabili operativi individuati sono i seguenti:

 

 Affari Legali: Elisabetta Lunati

 Amministrazione: Ernesto Riva

 Auditing interno: Bruno Dotti

 Crediti: Pier Francesco Saviotti, a cui è stata conferita dal Consiglio la carica di direttore generale per l’area crediti  

 Finanza e Tesoreria: Vincenzo La Via

 Immobili e Acquisti: Renato Dalla Riva

 Partecipazioni: Paolo Grandi

 Pianificazione e Controllo: Carlo Messina

 Relazioni Esterne: Stefano Lucchini

 Risk Management: Vittorio Conti

 Risorse Umane e Organizzazione: Francesco Micheli

 

Le cinque direzioni (Affari Legali, Amministrazione, Partecipazioni, Pianificazione e Controllo, Risk Management), anchesse dipendenti dal CEO,  sono coordinate dal direttore generale Roberto Brambilla.

Sono stati confermati ai vertici delle società di servizio Intesa Sistemi e Servizi e Intesa Gestione Crediti rispettivamente Marcello Gasco e Vito Faggella.

 

Ad Armando Peres sono state confermate le deleghe riguardanti i rapporti culturali e istituzionali, con riporto diretto sia al CEO sia al Presidente.

 

Vengono inoltre riunite nella Macro Divisione Rete l’attuale Divisione Rete Italia, che è stata affidata a Giovanni Boccolini, la Divisione Corporate (Marco Paolillo) e la Divisione Private (Marco Silvani).

 

Riferiscono all’amministratore delegato Christian Merle, la divisione Banche Italia affidata a Luigi Capuano e la divisione Banche Estero (Luigi Carnelli). In funzione di staff, l’unità Supporto e Sviluppo banche è stata affidata ad Alberto Crippa.

 

 

In una seconda fase è previsto il ridisegno di dettaglio delle strutture divisionali. Corrado Passera mantiene ad interim sia la responsabilità della Macro Divisione Rete che della Divisione Banca d’Affari.

A rafforzare la struttura della Divisione Banca d’Affari è stato chiamato sin d’ora Gaetano Micciché che prenderà la responsabilità della nuova funzione di Merchant Banking.

 

 

 

***

 

Il Consiglio di amministrazione ha infine provveduto a nominare Ariberto Fassati membro del comitato esecutivo dell’istituto in sostituzione di Gilles Gramat.

 

www.intesabci.it

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}