{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Milano, 26 giugno 2002

L’esposizione del Gruppo IntesaBci nei confronti di Worldcom ammonta a 150 mln di dollari quale quota di partecipazione in un prestito sindacato dell’importo complessivo di 2.600 mln di dollari contratto dalla società americana, e a 11 mln di euro per un titolo obbligazionario acquistato da Bankhaus Loebbecke.


Bank of America, agente del prestito sindacato di cui sopra, sta negoziando con la società, per conto delle banche, il rifinanziamento dell’operazione con garanzia sugli assets della società.

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}