{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Milano, 26 luglio 2002

Il Consiglio di amministrazione del Banco di Chiavari e della Riviera Ligure, riunitosi in data odierna a Genova sotto la presidenza di Giovanni Tedesco, ha esaminato, fra l’altro, i dati provvisori relativi alla gestione dell’Istituto nel primo semestre 2002.

 

L’utile netto di periodo è risultato di 9,6 milioni di euro, superiore di 1,5 milioni di euro (+18,5%) rispetto a quello realizzato nel primo semestre dell’esercizio precedente.

Il margine di interesse, confermando la positiva evoluzione del primo trimestre, ha evidenziato una crescita di 2 milioni di euro (+6,1%), posizionandosi a 34,2 milioni di euro. Tale miglioramento ha ampiamente compensato la leggera diminuzione delle commissioni nette (-1,2%) e dei profitti da operazioni finanziarie (-3,1%) originata dal negativo andamento dei mercati. Di conseguenza, il margine di intermediazione è passato da 54 a 55,7 milioni di euro (+3,1%).

Gli oneri e le spese di gestione, sempre sottoposti a stretto controllo, hanno registrato una diminuzione dell’1,8% su base annua.

Il risultato di gestione, pari a 18,8 milioni di euro, ha pertanto evidenziato una crescita di 2,3 milioni di euro (+14,3%) rispetto al primo semestre 2001.

 

Per quanto concerne i principali aggregati patrimoniali, è proseguita l’espansione degli impieghi che hanno raggiunto i 1.476,7 milioni di euro (+4% su fine dicembre 2001 e +9% nell’arco di un anno).

 

La raccolta diretta da clientela ha superato i 1.719 milioni di euro, con una crescita del 2,9% rispetto alla fine dello scorso esercizio e del 12% su base annua.

La raccolta indiretta, che ha risentito in misura marcata della depressione dei corsi azionari, si è invece attestata a 3.157 milioni di euro, valore frazionalmente superiore a quello di fine 2001 (+0,9%) ed inferiore del 2,1% rispetto al 30 giugno dello scorso esercizio.


***

Il Consiglio ha inoltre nominato Amministratore Delegato il Dott. Edoardo Bacis (47 anni) ed ha confermato nella carica di Direttore Generale il Dott. Gian Carlo Menini.

 

Si precisa che la situazione patrimoniale ed economica definitiva al 30/6/2002 unitamente alla “relazione sull’andamento della gestione relativa al primo semestre dell’esercizio 2002”, che verrà sottoposta a revisione contabile limitata, saranno esaminate ed approvate dal Consiglio di Amministrazione all’inizio del prossimo mese di settembre.

 

***

 

Con l’occasione si rende noto che la Società, avvalendosi della facoltà concessa dall’articolo 82 della delibera Consob 14 maggio 1999 n. 11971, renderà pubblica la relazione semestrale al 30 giugno 2002 entro 75 giorni dalla scadenza del semestre e, pertanto, non predisporrà la relazione relativa al secondo trimestre 2002.

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}