{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Milano, 18 giugno 2003

Il Consiglio di Amministrazione di Caboto riunitosi in data odierna ha nominato Giangiacomo Nardozzi presidente della società.

 

Giangiacomo Nardozzi, membro del Consiglio di Amministrazione di Banca Intesa dal 1998, è laureato presso l’Università Bocconi con studi di perfezionamento presso la London School of Economics. Ha insegnato nelle università Bocconi, di Trieste e alla “Cesare Alfieri” di Firenze.

E’ autore di varie pubblicazioni relative alla politica economica italiana e alla teoria del valore e della distribuzione, dello sviluppo, della moneta e dei sistemi finanziari.

Ha svolto ricerche e consulenze per la CEE (Direzione Generale Affari Economici e Finanziari), per la Camera dei Deputati, per il Ministero del Tesoro, per la Banca d’Italia, per la Consob, per l’Autorità Garante della concorrenza, per l’Ente per gli studi Monetari Bancari e Finanziari “L.Einaudi”, per la Fondazione Agnelli, per l’Assogestioni. E’ membro del Comitato scientifico della Consob. Presidente del Collegio dei Probiviri di Borsa Italiana.

Consulente scientifico dell’area Borsa e Mercato finanziario dell’Istituito per la Ricerca Sociale, di cui è stato presidente nel triennio 1992-1994.

E’ socio consigliere di amministrazione di Ref S.r.l. (Ricerche per l’Economia e la Finanza) costituita insieme a Irs Coop a fine novembre 2000.

Attualmente è professore ordinario di Istituzioni di Economia presso la Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Milano.

 

Caboto, guidata dall’amministratore delegato Giovanni Gorno Tempini, è la società leader nell’intermediazione mobiliare del Gruppo Banca Intesa: opera nell’investment banking e copre tutti i settori di attività del capital market.

Caboto occupa una posizione di primo piano sia sul mercato azionario italiano, dove è leader di mercato per volumi intermediati, sia sul mercato obbligazionario in qualità di market maker (primary dealer) per i titoli di Stato dell’area euro,  mentre nel comparto Eurobond ha una presenza attiva sia sul mercato primario che secondario. Caboto, inoltre, è market maker per i derivati su azioni e su tassi di interesse.

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}