{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Milano, 15 agosto 2003

Prosegue il disimpegno di Banca Intesa dall’ America Latina previsto dal Piano d’Impresa 2003-2005. Banca Intesa e Gilex Holding B.V., una holding di diritto olandese, hanno sottoscritto il contratto di compravendita per la cessione di Banco Sudameris Colombia, di cui il Gruppo Intesa detiene il 73,60% del capitale tramite Banque Sudameris SA.

 

Secondo il contratto, che prevede anche l’acquisto di una quota significativa detenuta dagli azionisti di minoranza, Gilex Holding B.V. acquisirà almeno il 94,73% della banca colombiana per 5 milioni di dollari in contanti a fronte di un patrimonio netto complessivo di 24 milioni di dollari, con un conseguente onere di 14 milioni di dollari per il Gruppo Intesa che verrà già contabilizzato nel conto economico consolidato semestrale 2003. Ad oggi, un numero di azionisti di minoranza rappresentanti almeno il 21,13% del capitale di Banco Sudameris Colombia si è già impegnato a cedere le proprie azioni alla Gilex Holding B.V..

 

Il perfezionamento dell’operazione, in cui UBS Investment Bank agisce in qualità di advisor di Banca Intesa, è atteso entro la fine del 2003 ed è subordinato alle necessarie autorizzazioni.

 

 
{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}