{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Milano, 30 giugno 2006


 

Banca Intesa ha lanciato oggi, tramite la controllata al 100% Intesa Bank Ireland plc, un’emissione obbligazionaria di extendible notes, garantita dalla casa madre.

 

Si tratta della prima emissione di extendible notes di Banca Intesa, destinata ad investitori istituzionali americani. Tale opportunità scaturisce dai recenti alleggerimenti normativi operati da Banca d’Italia in materia di bilanciamento delle scadenze tra attività e passività.

 

In particolare si tratta di un’emissione a tasso variabile dalla durata iniziale pari a 13 mesi. E’ prevista la facoltà esercitabile ogni mese da parte degli investitori di estendere la scadenza fino a cinque anni.

 

La cedola, pagabile in via posticipata il giorno 25 di ogni mese a partire dal 25 agosto 2006 fino a scadenza (prima cedola corta dal 7 luglio 2006 incluso al 25 agosto 2006 escluso), è pari al tasso LIBOR a un mese per il primo anno. La cedola verrà aumentata di uno spread di 1 punto base a partire dal secondo anno. Tale spread aumenta ogni anno fino a 4 punti base per il quinto ed ultimo anno.

 

L’importo dell’emissione è di 3 miliardi di dollari.

 

Il prezzo di offerta è stato fissato in 100 % dell’importo nominale.

 

La data di regolamento è prevista per il 7 luglio 2006.

 

I rating assegnati al debito a lungo termine senior di Banca Intesa sono: Aa3 da Moody’s, A+ da Standard & Poor’s e A+ da Fitch.

These written materials are not for distribution in the United States.  The information contained herein does not constitute an offer of securities for sale in the United States.  The securities may not be offered or sold in the United States unless they are registered under applicable law or exempt from registration.  The issuer does not intend to register any portion of the offering in the United States or to conduct a public offering of securities in the United States.  No money, securities or other consideration is being solicited and, if sent in response to the information contained herein, will not be accepted.


Investor Relations
+39.02.87943180
investorelations@bancaintesa.it


Media Relations
+39.02.87963531
stampa@bancaintesa.it

www.bancaintesa.it

 


 

         
{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}