{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

BNP Paribas e Intesa Sanpaolo raggiungono un accordo su Findomestic,
la seconda società di credito al consumo in Italia

Intesa Sanpaolo cederà Findomestic nel quadro delle proprie azioni di capital management.
BNP Paribas continuerà ad estendere l’applicazione del proprio modello di business integrato in Italia, che, con Francia, Belgio e Lussemburgo, costituisce uno dei suoi 4 mercati domestici di operatività.

Parigi, Torino, Milano, 4 agosto 2009 - Intesa Sanpaolo e BNP Paribas hanno raggiunto un accordo in merito a Findomestic, la società di credito al consumo partecipata al 50% ciascuno dai due Gruppi.

A seguito dell’operazione, BNP Paribas, tramite la società interamente controllata BNP Paribas Personal Finance, acquisirà il controllo di Findomestic e continuerà ad estendere l’applicazione del proprio modello di business integrato in Europa. L’operazione, subordinata all’approvazione delle competenti autorità, consente a BNP Paribas di rivitalizzare lo sviluppo di Findomestic attuando una nuova strategia gestionale e industriale in un contesto in rapido cambiamento come il mercato italiano del credito al consumo.

Findomestic, la cui direzione operativa rimarrà a Firenze, è stata costituita 25 anni fa da Cetelem (ora BNP Paribas Personal Finance) per estendere l’applicazione del modello di business proprietario in Italia, in partnership con CR Firenze (ora controllata del Gruppo Intesa Sanpaolo). Nel corso degli anni, Findomestic ha sviluppato con successo la propria capacità distributiva, beneficiando sia della conoscenza del mercato italiano sia di tutte le innovazioni apportate al credito al consumo da BNP Paribas Personal Finance, leader europeo e pioniere nel settore.

Intesa Sanpaolo cederà la propria quota in Findomestic - detenuta tramite le controllate CR Firenze e CR Pistoia - nel quadro delle azioni di capital management riguardanti le attività non strategiche, con un significativo miglioramento del Core Tier 1 ratio.

L’accordo prevede che il Gruppo Intesa Sanpaolo ceda la sua quota del 50% in due tempi:
- una prima quota del 25% oggetto di acquisto da parte del Gruppo BNP Paribas entro il 2009;
- la restante quota del 25% tra il 2011 e il 2013, secondo una delle seguenti modalità a scelta del Gruppo BNP Paribas: acquisto da parte della stesso Gruppo BNP Paribas, IPO o vendita a terzi, con un meccanismo d’uscita che dà al Gruppo Intesa Sanpaolo la sostanziale certezza della finalizzazione di tali modalità.

Escludendo l’aumento di capitale recentemente approvato (non assoggettato a multiplo di valutazione), il valore della prima quota del 25% è pari a 500 milioni di euro, mentre il valore della restante quota verrà determinato, nell’ambito di un minimo di 350 e un massimo di 650 milioni di euro, applicando a Findomestic un multiplo del patrimonio netto riscontrato per un gruppo di società comparabili.

L’impatto positivo per il Gruppo Intesa Sanpaolo nell’esercizio in corso - derivante dalla cessione della prima quota del 25% - sull’utile netto consolidato sarà di circa 260 milioni di euro e sul Core Tier 1 ratio di circa 13 punti base. In relazione al valore determinato per la cessione della seconda quota, l’ulteriore futuro impatto positivo previsto per l’utile netto consolidato potrà essere compreso tra circa 130 e 390 milioni di euro e per il Core Tier 1 ratio tra circa 7 e 14 punti base.

BNP Paribas
BNP Paribas (www.bnpparibas.com) è una delle 6 banche più solide al mondo secondo Standard & Poor's*. Con una presenza in 85 paesi e più di 205.000 collaboratori,  di  cui  165.200 in Europa, BNP Paribas è un leader europeo nei servizi finanziari di portata mondiale. Detiene posizioni chiave in tre grandi   settori  di  attività: Retail  Banking, Investment  Solutions e Corporate & Investment Banking. E’ presente in Europa in quattro mercati domestici attraverso la banca retail: Belgio, Francia, Italia e Lussemburgo. BNP Paribas vanta inoltre una presenza significativa negli Stati Uniti e posizioni forti in Asia e nei paesi emergenti.
* Nell’ambito del gruppo di banche comparabili 

Intesa Sanpaolo
Il Gruppo Intesa Sanpaolo (group.intesasanpaolo.com) è il maggiore gruppo bancario in Italia, con circa 11,2 milioni di clienti e 6.400 filiali, ed uno dei principali in Europa. Il Gruppo svolge anche attività di commercial banking in 13 Paesi dell’Europa centro-orientale e del bacino del Mediterraneo dove serve 8,5 milioni di clienti attraverso una rete di oltre 1.900 filiali. Inoltre, il Gruppo è presente in 34 Paesi a supporto dell’attività cross-border dei suoi clienti con una rete specializzata costituita da filiali, uffici di rappresentanza e controllate che svolgono attività di corporate banking. L’operatività del Gruppo si articola in sei business units: commercial banking domestico, corporate e investment banking, commercial banking internazionale, public finance, asset management e attività nel settore dei promotori finanziari.

 

Contatti:

BNP Paribas

Media Relations
Isabelle Wolff + 33 1 57 43 89 26
isabelle.wolff@bnpparibas.com
Francesco Chiurco +39 06 4702 7215
francesco.chiurco@bnpparibas.com

BNP Paribas Personal Finance
Pascal Roussarie + 33 1 46 39 91 30
pascal.roussarie@bnpparibas.com


Intesa Sanpaolo

Investor Relations
+39 02 8794 3180
investor.relations@intesasanpaolo.com

Media Relations
+39 02 8796 3531
stampa@intesasanpaolo.com

group.intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}