{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

 

In data odierna il Consiglio di Amministrazione di Telco si è riunito per deliberare, tra l’altro, in merito alle determinazioni da assumere per l’Assemblea ordinaria di Telecom Italia S.p.A. convocata per il giorno 9 aprile 2011 in prima convocazione e per il giorno 12 aprile 2011 in seconda convocazione. In particolare, il Consiglio di Amministrazione di Telco ha deliberato:

  • di proporre all’Assemblea di Telecom Italia:

- di determinare in 15 il numero dei componenti il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia;  di fissare in tre esercizi, e dunque fino all’assemblea convocata per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2013, la durata del nominando Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia;
- di stabilire in Euro 2.200.000,00 il compenso complessivo annuo del Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia, da ripartire tra i suoi componenti in conformità alle deliberazioni che saranno in proposito assunte dal Consiglio stesso;
- di autorizzare i candidati alla carica di Consigliere di Amministrazione al proseguimento delle attività indicate nei rispettivi curricula vitae e comunque di svincolarli dal divieto di concorrenza, per quanto occorrer possa ai sensi dell’art. 2390 c.c.

  • di presentare, ai sensi dell’art. 9 dello Statuto di Telecom Italia, la seguente lista di candidati alla carica di Consigliere di Amministrazione della società:

  1.  César ALIERTA IZUEL,
  2.  Tarak BEN AMMAR,
  3.  Franco BERNABE',
  4.  Elio Cosimo CATANIA,
  5.  Jean-Paul FITOUSSI,
  6.  Gabriele GALATERI di GENOLA,
  7.  Julio LINARES LÓPEZ,
  8.  Gaetano MICCICHE',
  9.  Aldo MINUCCI,
10.  Renato PAGLIARO,
11.  Marco PATUANO,
12.  Mauro SENTINELLI
13.  Francesco COATTI,
14.  Filippo BRUNO,
15.  Oliviero Edoardo PESSI.

Telco provvederà a depositare la documentazione rilevante ai sensi e nei modi previsti dallo statuto di Telecom Italia.

 

 

Milano, 14 marzo 2011

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}