{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

 

In data odierna si è riunito il consiglio di amministrazione di Telco e, con riferimento al voto che esprimerà nel corso della prossima assemblea ordinaria e straordinaria di Telecom Italia convocata per il 20 dicembre p.v., ha confermato all’unanimità di votare contro la proposta di revoca dell’attuale consiglio di amministrazione di Telecom Italia avanzata dal socio Findim. Ha inoltre deliberato quanto segue:

• per il caso in cui l’assemblea non approvi la revoca dell’attuale consiglio di amministrazione di Telecom Italia di proporre – e votare per – i seguenti due candidati alla nomina di consiglieri di amministrazione per l’integrazione del consiglio di amministrazione di Telecom Italia: Stefania Bariatti e Angelo Tantazzi;

• per il caso in cui l’assemblea approvi, invece, la revoca dell’attuale consiglio di amministrazione di Telecom Italia:

(i) di votare a favore di un nuovo consiglio di amministrazione composto da 15 membri;
(ii) di votare a favore della propria lista, presentata in data 25 novembre 2013, ridottasi a 2 membri essendo stata comunicata l’indisponibilità di Julio Linares;
(iii) per l’ipotesi in cui tutti i candidati presenti nelle due liste finora presentate vengano eletti, di proporre – e votare per – i seguenti 6 ulteriori candidati ai fini della votazione che verrebbe assunta ai sensi e per gli effetti di cui al paragrafo 9.8 dello statuto sociale di Telecom Italia: Gabriele Burgio, Paolo Fumagalli, Mario Notari, Francesco Profumo, Angelo Tantazzi e Giorgio Valerio. I predetti candidati si sono dichiarati tutti indipendenti;
(iv) di proporre – e votare – che la durata del nuovo consiglio di amministrazione sia fissata in tre esercizi e pertanto scada con l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2015;
(v) di proporre – e votare – che il compenso annuo complessivamente attribuito al nuovo consiglio di amministrazione di Telecom Italia sia di Euro 2.200.000,00, rapportato a 15 consiglieri;

• di votare a favore delle proposte sottoposte all’approvazione dell’assemblea straordinaria dal consiglio di amministrazione di Telecom Italia.

I rappresentanti di Telefonica nel consiglio di amministrazione di Telco non hanno proposto alcun nominativo per il consiglio di amministrazione di Telecom Italia e si sono astenuti nelle deliberazioni relative a tutti i candidati sopra indicati.

 

Milano, 19 dicembre 2013 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}